Le 7 migliori credenze per cucina per arredare e ottimizzare lo spazio con stile

Se la cucina è l’anima della casa, quale migliore componente dell’arredamento potrebbe esprimere la nostra personalità se non la credenza? Che richiami l’aspetto della classica madia oppure il sapore provenzale nei modelli con vetrinetta, non sarà difficile trovare sul mercato la migliore credenza cucina che incontri i nostri gusti ed esigenze.

Le migliori credenze per cucina


Qual è la migliore credenza cucina?

La cucina è senza dubbio l’angolo più vissuto della casa e la credenza è parte fondamentale del suo arredamento. Quando si deve acquistare una credenza bisogna prima di tutto determinare il budget a disposizione e scegliere tra una credenza di serie o con possibilità di personalizzazione.

Una buona credenza da cucina deve essere realizzata in materiale resistente e robusto per evitare eventuali deformazioni che si possono verificare se i materiali sono di bassa qualità come il truciolato.

Cassetti, armadietti e ripiani devono offrire soluzioni per sfruttare lo spazio nel miglior modo possibile. Dopo questi piccoli suggerimenti, andiamo a vedere qual è, secondo noi, la migliore credenza per cucina

Qui di seguito ti presentiamo le migliori credenze per cucina:

1. Credenza cucina con ruote – SoBuy

SoBuy Carrello Cucina Credenza Legno Piano Lavoro...

Acquista su Amazon

Se ami variare spesso il look della tua cucina o se semplicemente ami la praticità, questa articolo di SoBuy può fare al caso tuo. È una robusta credenza con ruote, che ti permetteranno di spostarla a tuo piacimento, anche solo per avere il piano da lavoro sempre a portata di mano.

I due cassetti e i due armadietti sottostanti offrono un ampio spazio per riporre stoviglie, tovaglie, accessori utili per la cucina. Nel caso non si prevedesse di spostarla frequentemente, si può optare per il montaggio senza le ruote.

  • Colore: marrone
  • Dimensioni: 115 x 71 x 92 cm
  • Materiale: legno di bambù

2. Credenza cucina salvaspazio – Homcom

HOMCOM Mobile Credenza Cucina Salvaspazio con...

Acquista su Amazon

Ami il design moderno e cerchi una credenza dal look piuttosto neutro, che la renda versatile e quindi adatta anche per altre stanze, come ad esempio il soggiorno? Prova a dare uno sguardo a questo articolo proposto da Homcom.

Nonostante le dimensioni relativamente ridotte, lo spazio offerto è ben strutturato grazie ai ripiani, al vano con anta e allo spazio per forno a microonde nella parte superiore, e ai cassetti e armadietto in quella inferiore.

  • Colore: trama di quercia grigia
  • Dimensioni: 90 × 39 × 169 cm
  • Materiale: legno truciolato

3. Credenza cucina in legno di pino – Links

Links, Credenza in pino, 43 x 130 x 87 cm

Acquista su Amazon

Questa credenza per cucina proposta da Links sarà particolarmente apprezzata se ami i mobili dall’aspetto naturale. E’ realizzata in legno di pino proveniente da coltivazioni sostenibili, quindi con un occhio all’ambiente.

Le venature del legno sembrano decorare i tre cassetti e le tre ante, all’interno delle quali un unico ripiano divide lo spazio in due livelli. Pensata per la cucina, si presta anche ad altri ambienti come la stanza da letto.

  • Colore: pino naturale
  • Dimensioni: 130 x 43 x 87 cm
  • Materiale: legno di pino

4. Credenza cucina bianca – Homfa

Homfa Mobile Contenitore con Anta Credenza...

Acquista su Amazon

Ami tutto ciò che doni luminosità nelle stanze della tua casa? Basta ricorrere ai mobili e accessori giusti, come questa credenza per cucina di Homfa, realizzata in legno bianco, dallo stile semplice, pulito ed elegante, adatta non solo alla cucina ma anche al soggiorno o alla stanza da letto.

Di dimensioni contenute, offre tanto spazio grazie alla presenza di 4 cassetti e tre ante, all’interno delle quali si può personalizzare l’altezza dei vari ripiani.

  • Colore: bianco
  • Dimensioni: 140 x 40 x 80 cm
  • Materiale: legno

5. Credenza cucina – SoBuy

SoBuy Carrello Cucina Legno Credenza Bianca con 1...

Acquista su Amazon

Hai poco spazio a disposizione e devi sfruttarlo nel modo più funzionale possibile? Questa credenza per cucina di SoBuy può essere una soluzione perché, oltre a essere un mobile per riporre stoviglie, tovaglie,  generi alimentari, dispone anche di tre ripiani portabottiglie, trasformandosi così in un carrello bar.

Di colore bianco opaco, robusto e stabile, può sopportare un carico di peso fino a 60 kg e può essere facilmente spostato grazie alle ruote munite di freni.  Buon rapporto qualità/prezzo.

  • Colore: bianco
  • Dimensioni: 67 x 37 x 87 cm
  • Materiale: legno

6. Credenza cucina vintage – Vasagle

VASAGLE Armadio da Pavimento, Armadio da Cucina...

Acquista su Amazon

Lo stile vintage-industrial rispecchia il tuo gusto e vorresti portarlo anche in cucina? Questo mobile dispensa di Vasagle potrebbe fare al caso tuo. Il colore caldo del legno ben si sposa con la struttura in ferro, che sostiene un piano dove potrai riporre decorazioni o complementi d’arredo, e racchiude due armadietti con anta a persiana e un vano centrale.

È una credenza versatile, che ben si presta anche ad altri ambienti come il soggiorno, la camera da letto, la sala da pranzo e l’ingresso.

  • Colore: marrone vintage – nero
  • Dimensioni: 100 x 35 x 80 cm
  • Materiale: truciolato

7. Credenza cucina shabby country – Rebecca

Rebecca Mobili Credenza Cucina, cassettiera Bagno...

Acquista su Amazon

Se ami lo stile shabby country e vuoi portare un po’ di gusto provenzale nella tua casa, questa piccola credenza di Rebecca può prestarsi molto bene in diversi ambienti, dalla cucina al bagno. Realizzato in legno grigio, colore molto in voga nell’arredamento moderno, presenta due ampi vani, quattro cassetti e altri tre vani per riporre cestini contenitori in vimini.

Di dimensioni estremamente contenute, il mobiletto arriva già montato per farti risparmiare tempo: basta aprire la confezione e posizionarlo dove preferisci.

  • Colore: grigio
  • Dimensioni: 69 x 30 x 69 cm
  • Materiale: legno di paulownia – vimini

Guida all’acquisto della credenza per la cucina

Quando arriva il momento di rinnovare l’arredamento della cucina, si pone il problema della scelta della credenza: buona parte del budget sarà destinato proprio a questo acquisto e si tratta di un acquisto importante, dato che definisce lo stile dell’arredamento e, per di più, dovrà durare per anni.

Proprio perché impegnano una buona parte di quanto stanziato per la cucina, il trend sembra orientato all’acquisto di mobili il cui stile sia magari più classico o, come le credenze bianche o, comunque, quelle meno decorate, più semplici.

Suggerimenti per l’acquisto: quali soluzioni aspettarsi?

Credenza-cucina

Se fino a poco tempo fa alcuni elementi potevano caratterizzare prodotti di qualità appartenenti a una fascia di prezzo medio-alta, oggi non è più così: i produttori di mobili puntano a dotare di dettagli o elementi importanti anche prodotti a basso costo.

Ad esempio, gli incastri a coda di rondine per i cassetti, ritenuti i più validi a livello di funzionalità ed esteticamente, si possono trovare oggi anche su articoli di categoria più economica, così come altri dettagli. Ciò che conta è seguire il proprio istinto e lasciarsi guidare dal gusto.

Il budget

Ci sono tre diversi tipi di cucine che si differenziano in base al metodo di produzione usato: di serie, semipersonalizzate o personalizzate.  Le cucine di serie vengono realizzate in modo tale da potersi adattare in spazi standard, generalmente sono già assemblate e si trovano nella fascia di prezzo economica.

Le credenze semi-personalizzate offrono un minimo di possibilità di personalizzazione a un prezzo ragionevole, mentre quelle personalizzate hanno un design esclusivo che comporta, ovviamente, un prezzo maggiore, così come un tempo più lungo per la loro produzione.

Scegli uno stile

Con telaio o senza? Le prime presentano un telaio tra la credenza vera e propria e le ante, che vanno proprio attaccate su di esso, mentre nelle seconde le ante sono attaccate sul corpo credenza stessa. Queste hanno sicuramente un look più moderno, ma la mancanza del telaio può comprometterne la rigidità.

Uno sguardo alla struttura

Le credenze di buona qualità si differenziano dai prodotti più scadenti per diversi aspetti legati ai materiali usati e alle modalità di  lavorazione: ad esempio, i cassetti di legno con incastri a coda di rondine sono ben diveresi da quelli in truciolato, con pannelli uniti con una spillatrice.

Lo stesso discorso si può fare le guide che corrono per tutta la lunghezza del cassetto, più resistenti e funzionali rispetto al cassetto che scorre grazie al binario integrato. Infine i materiali:  le ante realizzate in legno sono ben più solide di quelle in MDF.

Occhio alle funzioni particolari

In alcune credenze da cucina possiamo trovare funzioni speciali e utili che possono far lievitare il prezzo fino a un 20% in più. Alcune di queste caratteristiche possono essere il piano a scomparsa con il robot da cucina oppure un cesto per la spazzatura estraibile o un punto ricarica per dispositivi elettronici.

Rinnovare le vecchie credenze

Se la tua credenza da cucina è robusta e squadrata, perché non tentare un restyling? Applicare carta adesiva o tinteggiarla con appositi prodotti può riportare a nuova vita anche i mobili più fuori moda. In entrambi i casi i pannelli vanno opportunamente sgrassati e poi verniciati con appositi prodotti.

Si possono anche applicare nuovi pannelli sulla vecchia struttura, aggiungere nuovi tipi di cassetti e, per un tocco finale moderno e originale, delle luci a LED.

Credenze da cucina per ogni budget

Il mercato offre una grande varietà di credenze per cucina, dai modelli più basici a quelli più all’avanguardia, ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le tasche.

Credenze economiche

Sono a basso costo, spesso vendute già assemblate. Sono adatte a chi non ha particolari esigenze di stile o funzionalità, o non ha grande disponibilità economica da investire per l’arredo della cucina.  Alcuni marchi offrono comunque strutture e materiali solidi, mentre altre risparmiano sulla materia prima con l’impiego di truciolati piuttosto che di compensato.

Credenze di qualità media

In questa categoria troviamo modelli con possibilità di personalizzazione seppur parziale, ad esempio relativamente alle misure, ai materiali, alle finiture. Anche in questo genere di credenze possiamo però trovare la presenza di materiali di bassa qualità come il truciolato.

Credenze di qualità

Anche se non sono completamente realizzate su ordinazione, sono quelle che offrono maggiore possibilità di sfruttare lo spazio in modi diversi e uno stile decisamente più particolare, che può essere ampiamente personalizzato. I materiali sono di buona qualità, ad esempio sono realizzate in legno compensato, e spesso il prezzo può raggiungere quello delle credenze su ordinazione.

Caratteristiche delle credenze per cucina

SoBuy Carrello Cucina Credenza Legno Piano Lavoro...

Come possiamo distinguere una credenza per cucina di qualità da una imitazione di scarso valore? Andiamo a dare uno sguardo ad alcuni dettagli che possono aiutarci a capirne le differenze:

  • Le ante: anche se molti produttori offrono articoli simili ma con prezzi diversi, per accertarci che un’anta sia di qualità dovremmo controllare che il telaio sia in legno massello e il pannello in legno massello o compensato.
  • I cassetti: da evitare quelli in truciolato spillato con graffette; i migliori hanno i pannelli laterali in legno massello, la base in compensato e gli incastri a coda di rondine.
  • Parti in metallo: le guide in metallo che permettono l’estrazione totale del cassetto sono migliori dei binari di scorrimento. Alcuni modelli hanno una chiusura ammortizzata che impedisce al cassetto di sbattere.
  • Mensole: delle buone mensole hanno uno spessore di almeno 2 cm e sono in compensato; spessori maggiori sono spesso realizzati in truciolato, ma potrebbero deformarsi con il tempo.
  • Supporti per il montaggio: è preferibile usarli in legno massello dallo spessore di 2 cm oppure in metallo, già forate. L’uso di materiali più scadenti potrebbe causare problemi soprattutto in caso di sovraccarico.

Consiglio

Se la credenza fa pensare un po’ alla vecchia cucina della nonna, è pur vero che oggi ha trovato uno stile più leggero che ben si addice alle cucine moderne, e utilizzarne il piano per disporre complementi d’arredo conferisce un tocco personalizzato alla propria cucina.

Come scegliere una credenza per cucina?

La cucina è tra le zone più vissute della casa, è bene quindi sceglie una credenza cercando di conciliare gusto, stile, funzionalità e, ovviamente, il budget a disposizione.

È una parte fondamentale nell’arredamento della cucina, solitamente resta in uso per anni, quindi investire una somma di denaro nell’acquisto di un buon articolo è certamente la scelta migliore, soprattutto se è destinata alla casa in cui si vive. Quindi materiali solidi e dettagli che ne esaltano la funzionalità sono le qualità da ricercare per un buon acquisto.

Se il budget a disposizione è basso o se la credenza è per una seconda casa, ci si può tuffare nelle infinite possibilità delle credenze economiche, realizzate con materiali meno pregiati e con minor cura nei dettagli, ma spesso dotate do una buona funzionalità.

Dove acquistare una credenza per cucina?

Il top delle soluzioni è quello della soluzione artigianale: materiali ottimi e personalizzazione assicurano un oggetto durevole e unico. Diversamente, ogni negozio di arredamento per la casa offre molte tipologie di credenze per cucina: da Ikea, leader nell’arredo casa di qualità e non troppo costoso, a Maison du  Monde, più costoso e raffinato, le scelte sono davvero infinite.

Per l’acquisto online si possono sempre vedere le relative sezioni dei siti di Ikea o Mondo Convenienza, per articoli di fascia economica, ricordando sempre Amazon che ne offre veramente di ogni tipo.

Domande Frequenti

🍽️ Qual è il periodo migliore per acquistare una credenza per cucina?

Sicuramente l’inverno. Nonostante il cattivo tempo e le basse temperature possono farla apparire come la peggiore stagione per rinnovare l’arredamento, anche la stagione più fredda può essere la migliore per acquistare delle nuove credenze per cucina.

🍽️ Qual è la finitura più durevole per la credenza per cucina?

Lucida, semilucida o satinata, più è spessa e meglio è.  Le finiture opache o a guscio d’uovo non sono pratiche. La superficie deve essere resistente per non correre il rischio di doverla ridipingere dopo poco tempo.

🍽️ Le credenze per cucina di colore scuro saranno ancora di moda nel 2021?

Negli ultimi due anni sono diventate molto popolari le credenze di colore blu scuro e probabilmente la loro popolarità aumenterà nel 2021.  Credenze di questo colore possono essere usate a contrasto per enfatizzare il colore, oppure possono essere semplicemente posizionate ovunque.

🍽️ Le credenze per cucina di Ikea sono di buona qualità?

Ikea offre una gamma di prodotti così vasta che è impossibile rispondere. In ogni caso, meglio orientarsi su quelle con componenti di qualità perché gli elementi più economici, come le cerniere di bassa qualità, potrebbero abbassare il livello qualitativo.

🍽️ Qual è il legno più economico per la credenza per cucina?

È sicuramente il legno di pino, il più usato da chiunque progetti la propria credenza per cucina. È il legno più economicamente conveniente e il meno costoso tra i cinque tipi di legno più usati.