Le 9 migliori lampade da parete per illuminare gli ambienti con stile

A metà fra l’elemento funzionale e quello decorativo, le lampade da parete sono, insieme ai lampadari moderni, le soluzioni maggiormente scelte per illuminare le nostre case ma anche gli spazi aperti – pensiamo ad esempio a terrazze e balconi.

Per orientarci fra tantissimi stili, materiali, tipi di luce e intensità ci vogliono tempo e pazienza ma grazie a questo articolo ti forniremo tutte le informazioni necessarie a capire quale scegliere fra le migliori lampade da parete in modo da arredare la tua casa con gusto.

Le migliori lampade da parete


Qual è la migliore lampada da parete?

Efficaci nell’illuminare un ambiente, le lampade da parete hanno il grandissimo vantaggio di non rubare spazio calpestabile e il fatto di essere così “aeree” le trasforma in elementi decorativi al pari di un quadro, ed ecco perché possiamo trovare così tanti modelli in così tanti materiali.

Ad ogni ambiente corrispondono esigenze di design, luminosità e dimensioni diverse, e la scelta sul mercato di sicuro non è ristretta… anzi!

Dallo stile minimal, appena visibile sul muro, possiamo spaziare fino a grandi installazioni ricche di dettagli o colori che saranno le assolute protagoniste della stanza.

Per farci una prima idea di cosa va per la maggiore, esploriamo alcune delle lampade da parete di principale successo in vendita online che abbiamo recensito appositamente per questo articolo e scopriamo cosa le ha rese così speciali!

Guardiamo quindi la lista delle migliori lampade da parete:

1. Lampada da parete per esterno – Philips

Philips Hue White and Color Ambiance Econic...

Acquista su Amazon

Philips non si smentisce ed estende la sua magia anche all’esterno con questa lanterna a LED da 1150 Lumen della serie “Hue”.

Esteticamente molto bella, la sua vera peculiarità è che potremo controllarla dal bridge Hue e controllare colore, intensità e aspetti tecnici dal nostro smartphone con una comoda app. Per creare l’atmosfera giusta in giardino e avere una luce davvero di effetto, la lampada da esterno Philips è la scelta perfetta.  

  • Stile: lanterna
  • Tipo di illuminazione: LED
  • Materiale: Metallo e vetro

2. Lampada da parete vintage – Edislive

EDISLIVE Industriel Appliques Murales 5 Lampe...

Acquista su Amazon

Una lampada da parete può essere anche l’elemento focale della stanza e questa proposta di Edislive lo è senza ombra di dubbio.

Lunga ben 92 cm e alta 40 cm, ha 5 fonti luminose e un creativo design in stile vecchi tubi idraulici che saprà valorizzare soprattutto gli ambienti in stile industrial oggi tanto di moda.

Non include le lampadine ma il nostro consiglio è di completarla proprio con delle E27 in stile Edison, come nelle immagini.

  • Stile: industrial/vintage
  • Tipo di illuminazione: E27 (max. 40W)
  • Materiale: Metallo

3. Lampada da parete per interno ed esterno – Encoft

ENCOFT 2pcs 12W Lampada da Parete per Interno...

Acquista su Amazon

Uno stile minimal, ultra moderno, per una bella applique da parete che potremo usare sia dentro che fuori casa.

Un design semplice ma di grande effetto grazie alla propagazione della luce LED che potremo gestire a nostro piacimento in base alla regolazione dell’applique, proiettando un fascio solo, due fasci o fasci obliqui… a seconda di cosa starà meglio nell’ambiente.

Completamente impermeabile e sicura, è facile da installare e mantenere pulita. Davvero un’ottima scelta per chi cerca coesione e continuità fra living e outdoor. 

  • Stile: moderno
  • Tipo di illuminazione: LED (12W)
  • Materiale: alluminio

4. Lampada da parete LED 2 pezzi – ChangM

2 Pezzi Lampada da Parete 12W Bianco Freddo LED...

Acquista su Amazon

Una proposta davvero interessante questa di ChangM, con 2 lampade applique gemelle dal gusto semplice che potremo sfruttare sia dentro che fuori casa.

Per coordinare il bagno, il balcone, un corridoio o perfino da aggiungere come lampade da comodino al posto delle abat-jour, queste due piccole applique da parete sanno inserirsi in qualsiasi stile di arredo creando un gioco di luce di grande stile che a sua volta diventerà un elemento di design.  

  • Stile: moderno
  • Tipo di illuminazione: LED (12W)
  • Materiale: alluminio

5. Lampada da parete in legno – Eglo Townshend

Lampada da parete EGLO TOWNSHEND, plafoniera...

Acquista su Amazon

Una piccola lampada da parete di grandissimo carattere che riflette lo stile più contemporaneo, è la proposta di Eglo per illuminare e arredare ambienti interni piccoli e grandi.

A metà fra il moderno, l’industriale e lo stile farmhouse, questa applique ha linee tonde e squadrate che si controbilanciano creando un effetto estetico molto accattivante. Townshend saprà arredare una parete spoglia, oltre che illuminare l’ambiente circostante.

È elegante, semplice, ideale da montare su una parete scura per farla risaltare ancora di più. È perfetta per zona giorno e notte indistintamente.  

  • Stile: contemporaneo
  • Tipo di illuminazione: E27
  • Materiale: Legno e acciaio

6. Lampada da parete ad applique – Chrazy

E27 Metallo Lampada da Parete Moderne Lampada Muro...

Acquista su Amazon

Se cerchi una lampada da parete moderna ma con un tocco retrò, anche un po’ romantico, questa piccola proposta di Chrazy potrebbe proprio attirare la tua attenzione.

Il legno e il metallo si uniscono per creare una combinazione interessante, proprio come il piccolo dettaglio in pelle che la contraddistingue. È adatta alla zona giorno ma anche alla notte, ad esempio come lampada da lettura ai lati della testata del letto.

Realizzata in materiali durevoli e di buona qualità, saprà donare stile anche agli ambienti più spogli – come un corridoio o una scala.  

  • Stile: lanterna
  • Tipo di illuminazione: E27 (max. 60W)
  • Materiale: Metallo e legno

7. Lampada da parete decorativa – Hydong

Applique da Parete Interno Moderno 7W LED Lampada...

Acquista su Amazon

Piccola, moderna e in un materiale inaspettato che volendo potremo anche verniciare del colore che preferiamo, questa applique in gesso di Hydong sa creare proiezioni di luce interessanti tanto quanto il suo design da spenta.

Se stai cercando una soluzione per arredare un punto difficile, a prescindere dallo stile d’arredo della stanza, le linee di questa applique sapranno sicuramente valorizzare il tuo angolo buio.

Facile da montare, è anche ad altissima efficienza dato che monta lampadine LED a risparmio energetico. E grazie al fascio di luce calda, l’atmosfera è assicurata.  

  • Stile: moderno
  • Tipo di illuminazione: LED (7W)
  • Materiale: gesso

8. Lampada da parete bianco caldo – Sobrovo

LED applique Lampada da Parete contemporanee con...

Acquista su Amazon

Una piccola applique da parete in gesso, che volendo potremo colorare del colore che più ci piace, e dallo stile sognante… Una volta montata al muro e accesa, creeremo un affascinante gioco di luce e ombra che ci ricorda un po’ il cielo stellato o un anello tempestato di diamanti.

È semplice, di giorno quasi scompare, ma la sera si trasforma. Forse non sarà la fonte luminosa della stanza ma la sua luce calda e la superficie microforata dell’applique la rendono una scelta perfetta per tutti quei punti della casa in cui non conta tanto vederci chiaro ma creare un effetto atmosferico a tratti magico.   

  • Stile: moderno
  • Tipo di illuminazione: LED (5W)
  • Materiale: gesso

9. Lampada da parete a coppia – Sobrovo

Applique da parete LED, 2Pcs Moderna 6W Lampada da...

Acquista su Amazon

Per arredare in modo coordinato corridoio, testata del letto, doppio lavabo o balconi, questa bella proposta di Sobrovo ci sembra assolutamente perfetta.

Uno stile minimal ideale per gli arredi più contemporanei ma anche abbastanza semplice da inserirsi con successo in arredi classici, crea un interessante gioco di luce sulle pareti e – grazie alla luce calda – crea un effetto di grande atmosfera nella stanza.

Sono realizzate in alluminio di prima qualità, facilissime da pulire e di minimo ingombro. Due piccoli punti luce di 10 cm, con un ottimo rapporto qualità prezzo, che di giorno non attirano l’attenzione e che con il buio si trasformano in protagoniste.  

  • Stile: moderno
  • Tipo di illuminazione: LED (6W)
  • Materiale: alluminio

A cosa serve una lampada da parete?

lampada-parete

Le lampade da parete hanno uno scopo sia decorativo che funzionale. Possono essere montate in qualsiasi stanza interna ed esterna e le possiamo trovare in una grandissima varietà di stili, dalla semplice applique quasi invisibile sul muro, a pezzi di design che accentrano l’attenzione aggiungendo valore e coesione all’arredamento della stanza.

A seconda del voltaggio della lampadina scelta, potremo gestire la luminosità della stanza. In questo la lampada a muro potrà essere la fonte di luce principale o servire solo come punto luce d’atmosfera.

Dove posso usare una lampada da parete?

Le lampade da parete possono essere usate in qualsiasi punto della casa, esterno o interno. Ovviamente non tutti i modelli potranno essere usati sia dentro che fuori, anche se sono tanti ormai i produttori che propongono soluzioni ibride.

A partire da terrazzi, balconi e giardino, potremo montare delle lampade da parete nel corridoio, in zona giorno, zona notte, bagni, perfino in ufficio, nella cameretta dei bambini… non c’è limite né alle possibilità né agli stili: dai modelli pensati per i più piccoli ai più semplici, da quelli di forte impatto visivo con design complessi, eccentrici, ad applique retrò, trovare il nostro stile sarà sicuramente molto semplice.

Com’è fatta una lampada da parete

Le lampade da parete si trovano in moltissimi stili diversi anche se le più comuni sono le applique. Oggi il materiale più utilizzato è sicuramente l’alluminio, in combinazione con il vetro o la plastica per le soluzioni low cost.

In linea di massima tutte le applique sono realizzate in modo similare:

  • Piastra posteriore

Una piastra soprattutto funzionale che talvolta può essere decorativa e che serve per coprire i cavi. Solitamente è qui che si trova anche la guida per l’aggancio (ie. fori e/o tasselli)

  • Braccio

È quella parte che esce dalla parete e sorregge la lampada. Sarà la lunghezza del braccio a determinare la distanza fra la parete e la lampadina. A volte questi bracci sono semplici mentre altre volte sono gli elementi più decorativi della struttura.  

  • Interruttore

In molte lampade da parete, soprattutto quelle per camera da letto e zone studio, hanno l’interruttore. A seconda del modello questo può essere classico, a catenella o a sfioro. Inoltre può essere presente anche la funzione dimmer che permette di regolare l’intensità della luce e/o variare il fascio da luce calda a fredda, o perfino colorata.

  • Paralume

Altrimenti detto “la parte frontale della lampada”. Alcuni modelli hanno paralumi in stile classici, a volte anche in tessuto, oppure creano un effetto paralume che diffonde il fascio luminoso in direzioni ben precise e talvolta creando interessanti giochi di luce.

  • Bridge

Nelle lampade più moderne possiamo trovare la funzione bridge che permette di controllare la lampada da un’app sul telefono o tablet, perfino connetterla a dispositivi come Alexa o Google e accenderla o spegnerla da remoto, cambiare colore, impostare comandi e regole (es. accenderla sempre a una stessa ora), ecc…

LO SAPEVI CHE

Mettere uno specchio vicino a una lampada da parete aumenterà la luminosità della stanza e creerà un interessante gioco di luce.

Lampadina

Le lampade da parete possono montare lampadine a incandescenza, LED o a fluorescenza, ognuna delle quali ha i suoi vantaggi:

A incandescenza

  • Pro: produce una luce ideale per la visione chiara e non è costosa
  • Contro: ha una vita piuttosto breve quindi dovremo cambiarla spesso

LED

  • Pro: a risparmio energetico, con una grandissima longevità (anche 20 anni)
  • Contro: più costose e con una luce di colore diverso dalle lampadine classiche a cui possiamo essere abituati

A fluorescenza

  • Pro: utilizzano il 90% in meno delle lampadine a incandescenza, emettono poco calore e durano 10 volte di più delle lampadine tradizionali
  • Contro: più costose, non dimmerabili, il colore è diverso da quello delle lampadine tradizionali e hanno un’intensità più forte

RICORDA

Stacca sempre la corrente dall’interruttore generale prima di collegare la lampada all’impianto elettrico di casa, non limitarti a spegnere solamente l’interruttore della stanza.

Stili di lampade da parete

la-lampada-da-parete
  • Contemporaneo

Linee semplici, aspetto minimalista, lo stile contemporaneo preferisce forme geometriche nette e materiali come il metallo e il vetro.

  • Retrò

Lo stile retrò è uno stile moderno ma con evidenti richiami di elementi vintage, in particolare le linee di metà secolo fino agli anni ’70. Sono una via di mezzo fra lo stile contemporaneo e l’antico, che puntano tutto sul design, le forme e i colori ricercati.

  • Antico

Per stile antico vogliamo includere sia i pezzi moderni realizzati fedelmente come pezzi antichi classici, che elementi di antiquariato puro. Qui oro, cristallo, broccati e forme ricercate sono le protagoniste assolute.

  • Rustico

Legno grezzo, metallo, oggetti di uso quotidiano riconvertiti, lo stile rustico unisce l’arte povera allo stile farmhouse contemporaneo dove gli elementi d’arredo di trasformano diventando pezzi unici di forte carattere.

  • Artigianale

Lo stile artigianale è vicino al rustico, normalmente in legno massello e dalle forme tendenzialmente classiche oppure molto semplici, tipo arte povera. Nelle opere artigianali includiamo anche le opere etniche, decisamente più di carattere e uniche nel loro genere.

  • Industriale

Lo stile industriale è molto in voga in questi ultimi anni, ha un design grezzo, usato e impiega materiali come il ferro, il rame o il legno grezzo. Troveremo lampade da parete fatte come vecchi tubi dell’acqua, con valvole a vista, o in legno bruciato. Gli elementi industrial hanno una patina vintage molto evidente, tipica dei primi anni del ‘900 o di metà-fine ‘800.

Consigli sulla scelta della dimensiona

Le lampade da parete possono avere dimensioni estremamente diverse, dai pochi centimetri a oltre un metro di lunghezza. La dimensione della lampada dovrebbe essere proporzionata a quella della parete ma anche a quella degli elementi d’arredo principali della stanza.

In linea di massima possiamo darti questi utili consigli:

  • Le lampade posizionate sopra a degli specchi, es. in bagno, dovrebbero essere larghi ¾ della larghezza dello specchio sottostante
  • Le applique in bagno non dovrebbero essere più grandi di 30 cm
  • Più la lampada da parete è vicina a un oggetto preciso da illuminare e più dovrà essere piccola di dimensioni
  • Le applique utilizzate per illuminare dei quadri dovranno essere circa larghe la metà della larghezza del quadro

Linee guida per il posizionamento

  • Il posizionamento ideale di una lampada da parete è a 160 cm dal pavimento
  • Nelle stanze dedicate al relax, le applique potranno essere posizionate un po’ più in basso sulle pareti
  • Per determinare l’altezza giusta di un’applique sulle scale, misuriamo la distanza fra soffitto e pavimento e posizioniamo la lampada a ¾ dell’altezza dal pavimento. Per esempio, se l’altezza totale è di 2 metri, la posizioneremo a 1.50 m di altezza.
  • Nel bagno, se l’applique è posizionata accanto allo specchio, lasciamo almeno 10 centimetri di distanza
  • Se dobbiamo illuminare un corridoio molto stretto, scegliamo una lampada da parete profonda meno di 10 cm
  • Se dobbiamo illuminare entrambi i lati di un corridoio, montiamo le applique in modo tale che siano alternate fra loro e non direttamente frontali l’una con l’altra
  • Le lampade da parete per esterno dovrebbero essere in linea con l’altezza degli occhi e non oltre i 2 metri di altezza

Come scegliere una lampada da parete?

  1. Valuta lo stile in base all’ambiente e al suo arredamento
  2. Calcola grossomodo la grandezza di cui hai bisogno, affinché sia ben proporzionata
  3. Scegli il livello di intensità e tipo di lampadina
  4. Se cerchi una soluzione da esterno, assicurati che sia realizzata specificatamente per lo scopo
  5. Stabilisci una fascia prezzo entro cui rientrare
  6. Consulta sempre le recensioni per avere un feedback su qualità, affidabilità del venditore e – se presenti – guardare con attenzione le foto degli altri acquirenti per verificare grandezza ed effetto finale sulle pareti

Dove acquistare una lampada da parete?

  • Brand Store: puoi consultare i cataloghi e i negozi online di grandi nomi del design come Sklum, Artemide, Flos, Murano
  • Design online: siti specializzati in illuminazione multimarca come Agofstore, Elucestore, Lampade.It, Bottega Delle Lampade, Klavius.It
  • Siti d’arredamento: siti specializzati nell’arredamento come Archiproducts, Made In Design, Vida Xl, La Redoute, Zara Home, Catawiki, Ikea, Maisons Du Monde, Westwing
  • Grandi piattaforme: sito come Amazon, Ebay, ManoMano, Etsy
  • Ipermercati e Bricolage: grandi supermercati come Iper, Coop, Bennet, oppure negozi specializzati nel bricolage come Leroy Merlin, Brico, Brico Io sapranno offrire soluzioni con un ottimo rapporto qualità prezzo
  • Vintage e Antichità: fiere rionali, mercati dell’antiquariato, negozi di antichità o magari dei robivecchi per pezzi unici a basso prezzo

Domande Frequenti

💡 Come funzionano le lampade a parete?

Le lampade da parete si collegano a dei cavi elettrici che fuoriescono dalla parete e che fanno capo all’impianto centrale. Per tirare dei cavi appositamente per installare nuove lampade in punti in cui non sono presenti punti luce, dovremo rivolgerci a un elettricista esperto.

💡 Le lampade da parete sono passate di moda?

Assolutamente no, e lo dimostrano i tantissimi modelli disponibili sul mercato, anche di tecnologia molto avanzata, ad esempio i modelli che si interconnettono ad app e cellulare o tablet e che potremo gestire da remoto. Ci sono tantissimi modelli dal design ultra moderno anche se non tecnologicamente avanzati, oggi si usa uno stile minimal, lineare, sia per l’interno che per l’esterno.

💡 Le lampade da parete devono avere la messa a terra?

Tutte le luci interne ed esterne devono essere collegate a un impianto salvavita che farà scattare il tasto di blocco di corrente nel caso in cui ci siano sovraccarichi o problemi di alimentazione. Questo è obbligatorio per legge ed è molto importante per la salute perché può prevenire incendi e folgorazioni.