Le 11 migliori lampade da tavolo per zona giorno e zona notte

Che tu sia alla ricerca di una lampada da tavolo per lavorare, leggere un buon libro o creare un po’ di atmosfera, da qualche parte c’è il tuo modello ideale. Certo, ma… Quale scegliere? E come fare per trovare il modello che fa per te?

Un buon punto di partenza per fare luce su questi dubbi è proprio leggendo il nostro articolo dedicato alle migliori lampade da tavolo in vendita online, dove analizzeremo punto per punto tutti gli aspetti essenziali che dovrai valutare per trovare la soluzione ideale per te!

Le migliori lampade da tavolo

Qual è la migliore lampada da tavolo?

Una buona lampada da tavolo può letteralmente cambiare aspetto a una stanza. E, in fondo, chi di noi a casa non ha almeno una lampada da appoggio?

Oggi le proposte sul mercato sono davvero tante, anche grazie all’arrivo delle luci LED: piccole e in grado di consumare pochissimo, queste lucette possono emanare una luce pari, se non superiore, a quelle di una lampada tradizionale ma anche trasformarsi in magici punti luce ricchi di atmosfera.

Ma quali sono le lampade di maggior successo per il grande pubblico? In questa sezione abbiamo fatto una selezione dei modelli più venduti online e li abbiamo recensiti per vederci chiaro sulle caratteristiche tecniche e stilistiche di maggior appeal!

Qui di seguito ti presentiamo le migliori lampade da tavolo:

1. Lampada da tavolo a spirale – Albrillo

Albrillo lampada da tavolo a spirale, moderna...

Acquista su Amazon

Per arredare un angolo della zona living con un elemento di grande richiamo visivo, questa lampada a spirale di Albrillo ci sembra proprio perfetta.

Il suo stile moderno e minimalista non predomina nell’ambiente ma lo valorizza sia da spenta, durante il giorno, che soprattutto la sera quando la accendiamo. Non è una lampada pensata per inondare la stanza con la sua luminosità, ha un’intensità media sufficiente a dare un po’ di luce all’ambiente senza sprechi energetici, dato che sfrutta i LED.

Semplice, d’effetto e originale.

  • Tipo di luce: LED
  • Alimentazione: con cavo
  • Luminosità: bianco caldo 3000K, 480 Lumen

2. Lampada da tavolo senza fili – Seeksung

Lampada da Scrivania LED USB Senza Fili...

Acquista su Amazon

Se sei alla ricerca di una lampada davvero smart, elegante e a dir poco minimal, questa proposta di Seeksung attirerà il tuo interesse.

Disponibile in 4 varianti colore, questa versione oro ci sembra particolarmente adatta alla camera da letto o la zona studio. È una lampada senza fili a LED che può essere ricaricata dalla porta USB, con illuminazione circolare a 360° e persino dimmerabile in due livelli di luce.

Una piccola lampada compatta che non ci lascerà al buio neanche quando salta la corrente e di grande design.

  • Tipo di luce: LED
  • Alimentazione: USB
  • Luminosità: bianco caldo 4W, batteria 2600 mA

3. Lampada da tavolo con ricarica USB – Tomshoo

Lampada da Comodino, Lampada da Tavolo TOMSHOO...

Acquista su Amazon

Quando ci stendiamo sotto le coperte abbiamo sempre l’esigenza di appoggiare il cellulare sul comodino e metterlo in carica ma quante volte la presa è lontana o magari in un punto scomodo da raggiungere? Grazie a questa lampada invece potremo connettere il cavo di alimentazione dei nostri dispositivi direttamente alla sua base che è minuta di doppia porta USB da 5V/2.1 A.

Niente più contorsionismi per staccare la presa o cercare di infilare l’adattatore nella spina multipla, un piccolo gesto e avremo il cellulare a portata di mano.

Inoltre grazie alla catenella potremo regolare la luminosità della lampadina impostandola su luce calda o fredda, in base a cosa preferiamo in quel momento.

  • Tipo di luce: LED
  • Alimentazione: con cavo
  • Luminosità: regolabile caldo/freddo, max 60W

4. Lampada da tavolo multicolor a LED – Philips

Philips Lighting LivingColors Bloom Lampada da...

Acquista su Amazon

Addio luci classiche, benvenuto arcobaleno! Con questa piccola lampada smart da appoggio creata dalla tecnologia Philips avremo a disposizione tutti i colori del mondo per giocare con la luce.

Grazie al piccolo telecomando circolare potremo regolare luminosità e tonalità della nostra lampada per creare l’atmosfera ideale per quel momento. Che si tratti di un evento speciale, di un momento di relax o magari per guardare un film, questo gioiellino saprà soddisfare ogni richiesta… e con una durata fino a 20.000 ore.

Non c’è lampada da tavolo più versatile, ed è anche parecchio luminosa. Adulti, famiglie e bambini, tutti potranno sfruttare al massimo questo piccolo arcobaleno portatile!

  • Tipo di luce: LED
  • Alimentazione: con cavo
  • Luminosità: 8W, 16 milioni di colori e luminosità dimmerabile

5. Lampada da tavolo con caricatore wireless – Coolhood

Lampada da Scrivania, COOLHOOD Lampada da Comodino...

Acquista su Amazon

Con così tante cose da dire di questa lampada da tavolo non si sa neanche da dove iniziare… Partiamo allora col dire che ha un design davvero moderno e di fortissimo impatto visivo, soprattutto in ambienti bui quando ci sembra quasi di guardare un’eclissi di luna.

È essenziale, sì, ma ricca di dettagli intelligenti a partire dalla piattaforma di ricarica cellulare da appoggio e dal comando a sfioro che permette di regolare l’intensità e il colore della lampada in 3 livelli: atmosfera, lavoro o lettura.    

Una lampada da tavolo che potremo usare in qualsiasi stanza di casa e non, ed essendo ricaricabile… potremo anche spostarla senza l’impiccio del cavo!

  • Tipo di luce: LED
  • Alimentazione: con cavo
  • Luminosità: 10W/7.5W/5W, regolabile per intensità calda/fredda

6. Lampada da tavolo 360 gradi – Aukey

AUKEY Lampada da Comodino LED RGB con Controllo...

Acquista su Amazon

Se stai cercando una lampada da tavolo versatile, in grado di fornire l’adeguata quantità di luce per leggere, lavorare, ma anche regolabile per potersi rilassare la sera o creare un’atmosfera romantica e sognante, questa proposta di marca Aukey potrebbe essere proprio la risposta alle tue esigenze.

Grazie al suo design cilindrico, irradia la luce in uno spettro a 360 gradi, in modo stabile e omogeneo, senza sfarfallii. Una lampada perfetta per scrivanie e comodini, perché potremo regolarla con un semplice tocco delle dita.

E quando la luce bianca calda o fredda non è più sufficiente, potremo impostarla sulla modalità RGB, in rotazione (dove tutti i colori dell’arcobaleno si alterneranno come a un concerto), o fissandolo sulla nostra tonalità preferita per creare la giusta atmosfera nella stanza!

  • Tipo di luce: LED
  • Alimentazione: con cavo
  • Luminosità: 3 – 6W, 450 Lumen

7. Lampada da tavolo moderna – Pauleen

Pauleen 48016 Tavolo Shiny Diamond Max. 20W E27...

Acquista su Amazon

Se sei attratto dalle combinazioni interessanti e dalle forme moderne, non sarai certo indifferente alle forme a diamante in metallo che hanno spopolato nell’illuminazione sia da tavolo che da sospensione negli ultimi tempi.

Una forma lineare e molto semplice ma intrigante e che conferisce subito contemporaneità all’ambiente, in questa abat jour di marca Pauleen la troviamo abbinata a un paralume in tessuto nero, classico e ideale per la camera da letto o il soggiorno, dove l’atmosfera è importante

Non è a LED ma monta lampadine tradizionali di tipo E27 con potenza massima 20W.

  • Tipo di luce: lampadina E27
  • Alimentazione: con cavo
  • Luminosità: 20W

8. Lampada da tavolo da scrivania – Stator

Lampada da scrivania a LED, lampada da tavolo...

Acquista su Amazon

Stai cercando una lampada da studio per la scrivania? Avrai sicuramente notato quanto è difficile trovarne una davvero versatile e che non stanca la vista, soprattutto quando dobbiamo trascorrere a studiare o a lavorare molte ore al giorno in sua compagnia.

Questa moderna lampada di Stator ha un design semplice, lineare e accattivante ma soprattutto è oltremodo funzionale: alla base troviamo una porta USB e una Micro USB in cui connettere i nostri dispositivi mobili, il braccio della lampada è snodabile e regolabile sia per rotazione (fino a 160°) che in angolazione (fino a 225°).

Grazie ai LED il consumo è minimo ma la luce è tantissima dato che abbiamo 5 modalità di luce da molto calda a molto fredda, e 10 intensità da fioca a molto intensa. Il tutto a un eccellente rapporto qualità prezzo.

  • Tipo di luce: LED
  • Alimentazione: con cavo
  • Luminosità: 6W, 350 lumen e 5 modalità di luce regolabile in 10 intensità

9. Lampada da tavolo a pinza – Akynite

Lampada USB da scrivania con morsetto e braccio

Acquista su Amazon

Cerchi una soluzione a basso prezzo per la scrivania davvero “flessibile” da poter portare sempre in giro con te? Grazie a questa simpatica lampada con pinza di Akynite potrai illuminare con precisione e chiarezza qualsiasi cosa necessiti della tua attenzione sul tavolo.

Ha un cavo USB con cui poterla ricaricare e una pinza che ci permetterà di agganciarla al bordo della scrivania o su qualsiasi altro punto più conveniente per irradiare la luce proprio dove decideremo noi… e il supporto snodabile in questo compito ci sarà ancora più d’aiuto.

È regolabile a 360° e ha 3 tonalità di luce e 10 livelli di intensità regolabili: una scelta ottima sia per adulti che bambini.

  • Tipo di luce: LED
  • Alimentazione: con cavo
  • Luminosità: 500 Lumen

10. Lampada da tavolo con luce calda – Omeril

Lampada da Tavolo, OMERIL Lampada da Scrivania con...

Acquista su Amazon

Una bella lampada da scrivania o da comodino con un design leggermente retrò ma dall’avanzatissima tecnologia. È una lampada che emette luce calda anche dalla base, perfetta come lucina da notte per i più piccoli e come luce da scrivania.

È ricaricabile grazie al cavo USB e ha una vita di ben 8 ore in modalità wireless. Per operarla basta un piccolo tocco: il sensore riconosce la durata della pressione e cambierà l’intensità e il tipo di luce prodotta in base alla nostra scelta.

Inoltre è in materiali resistenti, facili da pulire e può snodarsi a 360° grazie al collo flessibile.

  • Tipo di luce: LED
  • Alimentazione: con cavo
  • Luminosità: 600 Lumen

11. Lampada da tavolo verde ministeriale – Fabris Uber

Fabris Uber Lampada Tavolo Ministeriale Churchill...

Acquista su Amazon

Un oggetto da scrivania che è nei cuori di tutti gli amanti dell’arredo classico, questa lampada Churchill in vetro verde bottiglia e finitura ottone è una scelta davvero perfetta per studi professionali, scrittoi e ambienti dal sapore antico.

Con un eccellente rapporto qualità prezzo, decisamente più low cost delle lampade di questo genere normalmente in commercio, potremo tirare la catenella per accendere e spegnere la lampadina tutte le volte che lo desidereremo senza timore di romperla. Un elemento di massima eleganza che non passerà mai di moda, che sarà un regalo apprezzato per tutti gli intellettuali.

  • Tipo di luce: E27
  • Alimentazione: con cavo
  • Luminosità: bianco caldo

Tipi di lampade da tavolo

  • Lampade in metallo
  • Lampade in vetro
  • Lampade in legno
  • Lampade in plastica
  • Lampade in tessuto

Lampade in metallo

lampada-da-tavolo

Il metallo è un elemento resistente e molto plasmabile che troveremo di frequente nelle lampade da tavolo. Design moderni, classici e perfino di tendenza come l’industrial, le finiture in metallo possono essere grezze, smaltate o cromate.

Il metallo è ovviamente un materiale particolarmente durevole e resistente, ideale per tutti gli ambienti e le fasce d’età. 

Lampade in vetro

Trasparenti, bianche, colorate, le lampade in vetro sono spesso delle vere opere d’arte – pensiamo alle Tiffany. Anche se meno indicate per i bambini dato che fragili e potenzialmente pericolose, oltre ad avere un certo peso, le lampade da tavolo in vetro sono ideali per tutti gli ambienti della casa e non, anche in ambienti sporchevoli come la cucina perché sono facilissime da pulire.

Lampade in legno

Anche il vetro è un materiale molto utilizzato per realizzare le lampade, sia da tavolo che nelle altre versioni. È un materiale malleabile, resistente, leggero, che può trasformarsi in tutte le forme che desideriamo ed essere verniciato con grande successo.

Non troppo costoso, è molto utilizzato per le basi delle lampade anche se di recente troviamo soluzioni dal design innovativo interamente realizzate in legno, e perfino tessuti derivati dal legno, ad esempio il bambù.

Lampade in plastica/resina

Fra le più diffuse per adulti e piccini, le lampade da tavolo in plastica sono economiche e anche resistenti. Designer di tutto il mondo hanno giocato con questo materiale per realizzare elementi luminosi. Pensiamo a Sklum o a Seletti che hanno fatto di plastica, resina e metacrilato il loro marchio di fabbrica, e di vero design.

Possiamo trovarle in tutte le forme, le dimensioni e i colori che vogliamo, per qualsiasi ambiente interno o esterno, da pochi euro o da migliaia.

Lampade in tessuto

Regine dello stile romantico e shabby-chic, le lampade da tavolo in tessuto non sempre sono piccole e leziose anzi, possono essere anche molto semplici, sobrie e adatte ad ambienti di classe come hotel o studi professionali.

Sono robuste ma un po’ meno pratiche da mantenere pulite quindi meno indicate a zone come la cucina, in cui odori e residui di sporco la fanno da padrone.

CONSIGLIO

Per la stanza dei bambini scegliamo delle lampade da tavolo a LED: più resistenti e sicure delle lampadine tradizionali, hanno un bassissimo consumo e potranno fungere anche da lucina notturna.

Aspetti da considerare prima di acquistare una lampada da tavolo

Prima di scrivere questo articolo ci siamo chiesti quali fossero gli aspetti davvero importanti da dover prendere in esame prima di acquistare una lampada da tavolo. Il risultato?

Scopriamoli insieme in questa lista completa:

Esplora i vari tipi di lampade da tavolo

Lampada da Scrivania LED, Lampada da Tavolo con...

In base ai diversi tipi di lampadine, ci sono 5 tipologie di lampade da tavolo:

  • Lampade alogene

Questo tipo di lampada da tavolo è eccellente per la lettura e lo studio. Offre una gran quantità di luce che favorisce la concentrazione, inoltre la luce bianca e fredda delle luci alogene riduce lo sforzo oculare.

  • Lampade a incandescenza

Le lampade da tavolo a incandescenza sono le classiche con le lampadine con il filamento interno che produce calore mediante, per l’appunto, la sua incandescenza. La luce prodotta è generalmente è sui toni del giallo, quindi calda.

Sono una scelta ideale per la sera, per il relax, e inoltre le lampadine non costano molto.

  • Lampade ad ampio spettro

Se sei un architetto, un geometra o un professionista di sorta che necessita di vedere in modo molto accurato e chiaro i dettagli del suo lavoro, le lampade da tavolo ad ampio spettro sono ciò che ti serve.

Queste lampade da ufficio e non permettono di vedere i colori in modo particolarmente definito perché il fascio di luce riesce a coprire lo spettro elettromagnetico degli infrarossi fino quasi agli ultravioletti.

In parole più semplici, emula ciò che fa il sole quando la luce arriva sulla Terra. Questo tipo di irradiazione è nota anche per aumentare la brillantezza degli oggetti e migliorarne la percezione visiva. In poche parole, aumenterà la tua produttività lavorativa!

  • Lampade a fluorescenza

Questo particolare tipo di lampada da tavolo si trova in tanti tipi di forme e stili diversi, il che significa più possibilità di trovare proprio quella perfetta per il tuo ambiente.

Le lampade a fluorescenza illumineranno la stanza in modo uniforme e con un tipo di luce molto simile a quella naturale. Inoltre le lampadine a fluorescenza sono molto efficienti, con una durata di quasi 11 volte quella delle lampadine tradizionali e con solo il 30% di calore generato.

  • Lampade LED

I LED hanno rivoluzionato l’illuminazione, consumando infinitamente meno delle lampadine (di qualsiasi tipo) e fornendo un concetto di luce proprio diverso, plasmabile in forme completamente nuove.

Il LED è una “luce direzionale”, ciò significa che crea un fascio di luce concentrato invece che proiettato in tutte le direzioni. E questo cosa significa in termini pratici? Che la luce prodotta andrà direttamente verso il basso, ad esempio nel caso di una lampada da tavolo da scrivania, e non finirà nei nostri occhi.

Esamina le diverse caratteristiche

Piccoli extra come la regolazione dell’intensità, le porte USB integrate, la regolazione a sfioro possono essere elementi molto funzionali per il tipo di uso che ne vorremo fare.

Oltre all’estetica, valutiamo anche altezza, fragilità, e forma della lampada da tavolo che ci piace per capire se nel punto dove la vogliamo collocare può essere davvero adeguata.

Infine va ponderata anche la sua luminosità, una lampada per l’ufficio dovrà fornire Lumen e tipo di luce diversa da una per il comodino… 

Materiale

B.K.Licht Lampada da tavolo retro, interruttore on...

Come abbiamo analizzato nei paragrafi precedenti, le lampade da tavolo esistono in una miriade di materiali diversi, più o meno fragili e costosi. Valutiamo la zona in cui dobbiamo collocarla e scegliamo il materiale più idoneo sia per facilità di pulizia che resistenza e praticità.

Tipo di lampadina

La lampadina scelta determinerà il tipo di luce e la sua intensità. Come menzionato poco fa, a ogni tipologia di lampadina corrisponde una collocazione e una funzione ottimale. 

Regolazione della luce

Molte lampade da tavolo hanno la possibilità di essere regolate in intensità (sono dimmerabili). Ci sono soluzioni con un comando manuale, ad esempio un cordino o una asticella, altri invece più tecnologici e regolabili a sfioro o da telecomando. Senza dimenticarci delle soluzioni integrabili con il cellulare che potremo personalizzare davvero al massimo e addirittura accendere e spegnere a orari programmati o da remoto.

Dimensione della lampada

Anche se una lampada da tavolo non è un mobile che deve essere inserito in modo preciso in un determinato spazio a disposizione, anche quando acquistiamo una lampada è importante valutare le sue dimensioni – in particolare quando l’acquisto avviene online e non abbiamo un’idea visiva chiara della proporzione.

Quando abbiamo trovato dei modelli che ci piacciono, controlliamo le misure e proviamo a immaginarla nel punto di futura collocazione. Troppo grande? Troppo piccola? Forma troppo irregolare? In questo modo lo potrai capire prima di ricevere il pacco!

Design

Con una scelta pressoché infinita di stili, il gusto personale è messo a dura prova perché sicuramente troveremo tanti modelli che ci piacciono.

L’unico modo per arrivarne a capo è scegliere qualcosa che si integri bene con lo stile d’arredo, proporzionato agli altri mobili della stanza e con il miglior rapporto qualità prezzo… se invece siamo appassionati di design, sfogliare qualche rivista o visitando dei siti d’arredamento potrebbe aiutarci a capire su che genere orientarci – Pinterest è una fonte inesauribile di spunti.

Alimentazione

Cavo o non cavo? Che tipo di alimentatore ha? È compatibile con il tipo di presa che abbiamo a casa? Sembrano domande banali ma con così tanti modelli che giungono da ogni angolo del mondo non è detto che la nostra lampada sia già adatta al nostro tipo di presa e magari non potremo utilizzarla finché non acquisteremo anche il suo riduttore.

Una lampada senza cavo può essere davvero versatile ed è una sicurezza nel caso in cui andasse via la corrente. Ma una lampada con il cavo non deve mai essere ricaricata e in fondo, se nel punto d’appoggio c’è una presa libera vicina e il cavo non ingombra, è sempre una scelta validissima sia per casa che ufficio. 

Consumo

Con tante soluzioni a LED trovare una lampada da tavolo a basso consumo non è mai stato così facile. Verifichiamo però sempre il tipo di luminosità che queste lampade ci possono fornire, a volte la luce prodotta è troppo fioca per garantire un’illuminazione efficace per le nostre esigenze. 

Prezzo e garanzia

Come abbiamo accennato anche nei paragrafi scorsi, di lampade da tavolo ne potremo trovare proprio per tutte le tasche, dai pochi euro alle svariate centinaia e perfino migliaia nei modelli più esclusivi.

Materiale e brand faranno la differenza, come in tutte le cose. Prima di scegliere il nostro modello, facciamo mente locale di quanto vogliamo spendere in modo da impostare la ricerca in una certa fascia e non rischiare di farci sedurre da oggetti troppo fuori dalla nostra portata. 

Come scegliere una lampada da tavolo?

  1. Stabilisci il punto su cui collocarla
  2. Che stile vuoi? Scegli se è meglio qualcosa di classico o di ulta moderno
  3. Imposta una fascia prezzo
  4. Scegli il materiale più adatto alla stanza
  5. Ti serve portatile? O va bene con il cavo?
  6. Considera elementi extra come la base carica cellulare, il dimmer, luce calda/fredda, le porte USB…
  7. Valuta il tipo di lampadina e il consumo

Dove acquistare una lampada da tavolo?

  • Negozi di arredamento come Ikea, Mondo Convenienza, Jysk, Grancasa, Conforama e grandi supermercati come Bennet, Iper, Esselunga, Coop, potranno fornire soluzioni economiche sia per adulti che per bambini.
  • Se cerchiamo un elemento dal design particolare, siti come Etsy, Maisons du Monde, Westwing, VidaXL, La Redoute, Bonprix, SaldiPrivati, Designluce, Lightinthebox e Lampade.it sono tappe obbligatorie.
  • Anche in negozi per il fai da te come Leroy Merlin, Brico, Bricofer, Bricoio avremo numerose proposte abbordabili e di tantissimi stili diversi.
  • Siti di brand specializzati in illuminazione e design come Sklum, Artemide, Seletti…
  • Infine siti online come Amazon, Ebay, Manomano o perfino Groupon, Zara Home, Asos ci sapranno garantire tante soluzioni alla portata di tutti i gusti e tutte le tasche.

Domande Frequenti

💡 Qual è la funzione di una lampada da tavolo?

Inizialmente erano lampade pensate per la scrivania ma in seguito sono diventate oggetti utili per creare punti luce sia funzionali che decorativi. Possiamo collocarle in tutte le stanze e su superfici diverse, su un comodino come luce notturna o un tavolo per illuminare la sala da pranzo…

💡 Sulla scrivania dovrei mettere una lampada?

La scrivania è il luogo ideale per collocare una lampada da tavolo e oggi ne esistono di davvero mirate allo studio e al lavoro, come quelle LED che dirigono il fascio di luce proprio verso la direzione che ci serve illuminare e utilizzano un bassissimo consumo.

💡 Le lampade a LED sono sicure?

Sì, e sono anche molto efficienti dal punto di vista del consumo. Secondo il comitato europeo CSSARE non esistono prove che i LED possano creare effetti nocivi per la salute se utilizzate in condizioni normale.

💡 Quanti Lumen sono necessari per illuminare la scrivania?

Indicativamente fra i 450 e i 900 Lumen o, parlando in termini di equivalenza watt, fra i 40 e i 75 watt. Tutto dipende dalla distanza fra la lampada e la superficie di lavoro. Inizialmente potremmo provare con l’equivalente di 60 watt e poi, se necessario, aumentare la luminosità.