Gli 8 migliori porta asciugamani da parete da affiancare al lavabo

I porta asciugamani sono dei semplici elementi funzionali per il bagno il cui scopo è esattamente quello descritto dal loro nome: appendere o riporre i teli da bagno.

Ma quali caratteristiche devono avere i migliori porta asciugamani da parete moderni? Non c’è una risposta universale, ognuno di noi ha esigenze e gusti ben precisi pertanto starà a noi comprenderli e analizzare i punti chiave dei vari modelli sul mercato per trovare quello perfetto per noi.

Le migliori porta asciugamani da parete


Qual è il miglior porta asciugamani da parete?

Un elemento così semplice eppure così tante opzioni fra cui scegliere, vero? Da piccoli ganci appena visibili sulla parete a ripiani e barre super attrezzate che ci permetteranno di riporre gli asciugamani e magari organizzare anche saponette e flaconi vari.

Funzione e design dovranno bilanciarsi per poter diventare un elemento davvero utile che potremo sfruttare appieno e coprire le esigenze di una famiglia, anche numerosa. Ma cosa propone oggi la vastissima vendita online?

Noi ce lo siamo chiesto e abbiamo scelto alcuni dei modelli di maggior successo per scoprire quali caratteristiche li hanno resi così popolari.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori porta asciugamani da parete:

1. Porta asciugamani da parete tipo mensola – Relaxdays

Relaxdays Porta Asciugamani, Mensole, Ripiani...

Acquista su Amazon

Sei vuoi che il tuo bagno abbia un aspetto di classe come quello degli alberghi più prestigiosi, anche gli accessori più piccoli devono essere all’altezza e questa proposta di Relaxdays è proprio quel piccolo dettaglio unico che darà tono all’intera stanza.

È piccolo e compatto ma molto ben ideato, con 4 barre in cui appoggiare 3 asciugamani arrotolati. Bellissimo sia da solo che abbinato a un secondo elemento e collocati ai due lati del lavabo, per bilanciare.

È realizzato in materiali di ottima qualità, antiruggine, ed è molto facile da installare.

  • Stile: moderno, compatto, per 3 asciugamani
  • Misure: 44 x 18 x 16 cm
  • Materiale: ferro cromato

2. Porta asciugamani da parete con ripiano – Homfa

HOMFA Porta Asciugamani da Bagno, Doppia Porta...

Acquista su Amazon

Un piccolo accessorio con moltissimi dettagli utili, davvero curato nei dettagli. Questo modello da parete può ospitare due teli sulla barra leggermente incurvata ma ha anche due ganci in cui attaccare altri asciugamani o accessori da tenere alla portata di mano, e ha anche un comodissimo ripiano dove appoggiare flaconi e altri oggetti utili.

Elegante, realizzato interamente in acciaio inossidabile, si inserisce facilmente in qualsiasi tipo di arredamento e lì ci resterà per anni e anni dato che è di eccellente fattura e con un ottimo rapporto qualità prezzo.

  • Stile: eleganteporta salviette attrezzato di medie dimensioni
  • Misure: 50 x 14,3 x 23 cm
  • Materiale: acciaio inossidabile

3. Porta asciugamani da parete – Wifehelper

Wifehelper Portasciugamani da Parete...

Acquista su Amazon

Un comodo porta asciugamani in stile classico, fatto con un doppio braccio ad asta che si allunga da una moderna montatura a barretta, questa soluzione di Wifehelper è semplice ma altamente funzionale.

Siamo abituati a vederli da appoggio, con 2 o 3 bracci, ma la cosa interessante di questo modello è che occuperà pochissimo spazio dato che nulla poggia per terra e anche sulla parete l’ingombro è davvero minimo.

Se cerchi un accessorio elegante che non passerà mai di moda, con questo modello in acciaio anticorrosione non potrai sbagliare.

  • Stile: doppia barra porta asciugamani, semplice e lineare
  • Misure: 35 x 17,5 x 4,3 cm
  • Materiale: lega di acciaio

4. Porta asciugamani da parete – Gedy Colorado

Gedy 6921-35 Colorado Portasciugamano (Acciaio...

Acquista su Amazon

Quando pensiamo a un porta asciugamano da parete ci viene in mente esattamente questo modello, perché cercare soluzioni diverse allora?

Piccola, semplice ma curata in ogni piccolo dettaglio, questa barretta in acciaio scintillante ha linee squadrate estremamente contemporanee che sapranno valorizzare tutti gli stili d’arredo ma soprattutto quelli più moderni.

Da solo o in abbinato ad altri porta asciugamani simili, la sua classe trasparirà anche quando sarà quasi del tutto coperto dai teli.

  • Stile: porta asciugamano classico di piccole dimensioni
  • Misure: 35 x 11,5 x 4 cm
  • Materiale: acciaio inossidabile

5. Porta asciugamani da parete autoadesivo – ZB ZealBoom

Portasciugamani Da Parete ZB ZealBoom Autoadesivo...

Acquista su Amazon

Quando forare le piastrelle non è un’opzione perché siamo in affitto o semplicemente non sappiamo farlo, sono le soluzioni adesive che ci vengono in soccorso – proprio come in questo caso.

Un set di due ganci e una barra porta salvietta adatto a bagno ma non solo, anche alla cucina, o in qualsiasi altro punto della casa in cui ci possa essere utile.

Semplice, elegante, il metallo spazzolato non si sporca facilmente e, grazie al set, potremo disporre i vari pezzi nel modo in cui ci è più congeniale.

  • Stile: set con barra di medie dimensioni e due ganci porta salviette
  • Misure: 40 x 7 x 1 cm + 4,5 x 4,5 x 2,5 cm
  • Materiale: metallo spazzolato

6. Porta asciugamani da parete senza foratura – BangShou

BangShou Girevole Portasciugamani a due bracci da...

Acquista su Amazon

Un altro intelligentissimo porta asciugamani ancora più attrezzato, con due bracci orientabili e un gancio alla base, a un primo sguardo sembra solo bello ed elegante ma la sua vera peculiarità è che per appenderlo alla parete non dovremo forare niente: è autoadesivo!

Una soluzione completa e ricca di piccoli dettagli di stile, come i pomellini in stile principesco a chiusura dei bastoni.

E con una portata massima di 50 kg… potremo appenderci tutti gli asciugamani che vogliamo senza preoccupazioni!

  • Stile: porta salviette autoadesivo a due bracci, di dimensione media
  • Misure: 22 x 34 x 2,6 cm
  • Materiale: acciaio inox

7. Porta asciugamani da parete in acciaio inossidabile – YIGII

YIGII Portasciugamani da Bagno, Portasciugamani da...

Acquista su Amazon

Bagno moderno? Amante delle linee essenziali? Detesti i fronzoli e tutto ciò che è “in eccesso”?

Quale soluzione migliore per te di questa barra in acciaio inox? Nessun elemento extra, solo l’indispensabile ma con un’estetica tutt’altro che banale, già dal fatto che non è orientata in orizzontale verso il muro ma in verticale, per seguire la linea del lavabo.

E a completare lo stile impeccabile, l’elegante finitura spazzolata: anticorrosione, antimuffa e poco sporchevole.

  • Stile: elegante barra singola di medie dimensioni
  • Misure: 40 x 2,9 x 5 cm
  • Materiale: acciaio spazzolato

8. Porta asciugamani da porta – Wenko

WENKO Gancio sopraporta Celano - 6 ganci, Acciaio...

Acquista su Amazon

Se la famiglia è grande o se cerchi una soluzione davvero pratica dove poter appendere tanti asciugamani e accessori vari, cosa c’è di meglio di questa praticissima proposta di Wenko?

Si aggancia semplicemente alla porta, nella parte superiore, senza bisogno di forare o di usare adesivi. Ha ben 6 ganci portatutto e una lunghezza di 40 cm: su una porta ce ne stanno anche due!

Non solo in bagno ma in qualsiasi stanza della casa, una risorsa preziosa e davvero low cost che può risolvere il problema del disordine e della mancanza di piani d’appoggio con un semplice gesto.

  • Stile: comodo gancio da porta di medie dimensioni
  • Misure: 39 x 11 x 5,5 cm
  • Materiale: acciaio spazzolato

Tipi di porta asciugamani da parete

porta-asciugamani-da-parete
  • A gancio
  • Ad anello
  • Girevoli
  • A barre
  • A ripiano

A gancio

Una soluzione piccola e senza ingombro per appendere asciugamani e accappatoi.

Ad anello

Ideali per tenere l’asciugamano accanto al lavabo, a volte questi anelli in realtà sono a quadrato.

Girevoli

Lunghi bracci montati su un cardine che si ruota di 180°, possono essere due o tre. Simile a quelli a piantana ma… da terra!

A barre

In legno, in plastica o in metallo, sono barre lineari su cui esporre gli asciugamani.

A ripiano

Piegati o arrotolati, gli asciugamani saranno sempre ben esposti e organizzati.

CONSIGLIO

Se opti per modello adesivo o a ventosa, ricorda che dovrai pulire molto accuratamente l’area della parete su cui vorrai applicarlo, meglio se con alcol puro. Lascia asciugare naturalmente per almeno una notte e, preferibilmente, ripeti la procedura due volte. Questo eviterà che residui di sporco, grasso o umidità impediscano a ventosa e adesivo di aderire bene, interferendo per sempre con la sua stabilità.

Guida all’acquisto di un porta asciugamani da parete

I-porta-asciugamani

Con così tante alternative sul mercato per tipo, materiali, forma e dimensioni, sapere quale scegliere può essere davvero difficile. Uno dei motivi? Spesso ci facciamo ingannare dall’estetica e analizziamo troppo rapidamente le altre caratteristiche chiave di un portasalviette da parete.

E quindi? Abbiamo deciso di farti noi alcune domande per farti ragionare su ciò che è davvero importante per te.

  • Che tipo stai cercando?

Prima di metterci a cercare, il nostro team ti consiglia di pensare a che tipo di porta asciugamani fa al caso tuo. Tutti i modelli sapranno assolvere perfettamente allo scopo ma è solo il tuo gusto personale che potrà dire quale è quello davvero giusto per il tuo bagno.

Piccolo, minimalista, super organizzato, decorativo… le possibilità sono infinite. Fai una lista delle priorità e cerca di immaginare il risultato visualizzandolo sulla parete, vicino ai mobili che hai installato.

  • Che budget hai?

Un altro aspetto importante da valutare prima di passare all’acquisto è la fascia prezzo entro cui vuoi stare.

I prezzi di questo tipo di articoli possono essere molto variabili, molto dipenderà dalla grandezza, dalla forma e dal materiale, oltre – ovviamente – alla marca. 

  • Altri aspetti da valutare

Dopo aver scelto il design e la dimensione del tuo nuovo acquisto, dovrai soffermarti a pensare anche ad alcuni aspetti che potrebbero essere importanti per te, ad esempio quale fra i tuoi preferiti è quello con il miglior rapporto qualità prezzo, quale è nel materiale più durevole o con le finiture meno sporchevoli…

Leggi sempre i commenti degli altri acquirenti per capire la loro opinione e individuare eventuali difetti.

  • Numero delle aste

In base a quante salviette dovremo tenere vicino al lavabo, ci servirà un modello con una, due, tre o più aste su cui appenderli.

Se lo spazio è poco potremo trovare soluzioni compatte che si sviluppano in altezza, oppure soluzioni che abbinano aste a ganci, in modo da poter avere più punti attorno al lavabo dove appendere gli asciugamani da tutti i giorni.

  • Colore

In base al materiale avremo anche una serie di opzioni su colore e finiture – i dettagli, insomma.

Oggi la maggior parte dei portasalviette da parete è in metallo cromato o in acciaio inox. Entrambe sono ottime scelte perché resistono a umidità, polvere, sbalzi di temperatura, sia in versione lucida che satinata e riescono comunque a includere dettagli di stile, magari colorati, in abbinato a vetro o smaltature.

Il colore del nostro nuovo accessorio non inciderà minimamente sulla sua performance, sentiamoci pertanto liberi di scegliere quello che ci piace di più.

  • Materiale

Il materiale con cui è realizzato il portasalviette determinerà quanto riuscirà a durare nel tempo.

Il migliore in assoluto è l’acciaio inox ma anche il ferro battuto e il legno sono un’opzione più che valida, soprattutto se quest’ultimo è massello.

Quando ci troveremo a dover fare una scelta, cerchiamo di optare sempre per il modello realizzato con materiali di ottima qualità, leggeri ma resistenti. Sì perché anche il peso del nostro nuovo acquisto potrebbe diventare un problema, soprattutto in fase di installazione, perché troppo pesante significa molto poco maneggevole da installare…

  • Perno girevole

Alcuni porta asciugamani hanno lunghi bracci che possono ruotare di 180°, da lato a lato della parete. Sono elementi molto comodi e che ci permettono anche di creare interessanti giochi di stile, per esempio ruotandoli gradualmente un po’ di più rispetto a quello sopra (o sotto), dando movimento alla stanza.

  • Facilità d’installazione

Molti modelli da parete si montano forando le mattonelle e inserendo due piccoli perni a vite. Anche se non sono particolarmente complicati da montare, la foratura richiede di una certa competenza e, in base al modello, anche stringere le viti in modo da fissarle stabilmente può richiedere un po’ di manualità.

Oggi esistono anche i modelli autoadesivi, qui basterà togliere una pellicola e fare pressione sulla parete pulita (meglio lavarla con alcol e lasciarla asciugare per 24 ore prima di applicare l’adesivo) per avere un portasalviette pronto all’uso – e con una notevole capacità di carico.

Esistono anche i modelli a ventosa, che potremo usare solo su pareti lisce e non porose, come le mattonelle. C’è chi le ama e chi le odia, ma in realtà la loro stabilità dipenderà dalla qualità della ventosa e della sua capacità sigillante.

Infine ci sono i modelli da porta… è vero, non sono da parete ma sono comunque sospesi e quindi non occupano superficie calpestabile, sempre scarsa in locali piccoli come i bagni. Qui dovremo solamente agganciare alla parte alta della porta i due attacchi ricurvi et voila, il gioco è fatto.

  • Dimensione

Certo, un porta asciugamani di piccole dimensioni è molto funzionale e non ingombra… ma dobbiamo essere realistici e acquistare un modello che sia abbastanza grande da poter ospitare tutti gli asciugamani che ci servono, e non solamente uno.

Osserviamo con attenzione le nostre abitudini quotidiane e prendiamo le misure degli asciugamani da piegati, scegliendo un articolo della lunghezza adeguata.

RICORDA

Se scegli un modello in metallo, assicurati che sia in acciaio e non solo rivestito di finitura cromata: l’umidità farà scrostare la vernice in poco tempo facendo emergere la ruggine. 

Come scegliere un porta asciugamani da parete?

Ruicer Porta Salviette da Bagno, Portasciugamani...

  1. Fai mente locale del numero degli asciugamani da appendere e calcola quanto grande e capiente ti servirà il porta asciugamani
  2. Scegli la forma in base al tuo gusto ma anche valutando lo stile dei mobili
  3. Valuta il materiale sia per aspetto estetico che per colore, finiture e peso (un porta asciugamani pesante sarà più difficile da installare)
  4. Scegli il tipo di aggancio
  5. Non vuoi o non puoi forare le mattonelle? Ventose, adesivi o i modelli da porta sono le alternative che dovrai valutare
  6. Assicurati che sa antiruggine, anti muffa e che abbia una portata adeguata di peso

Dove acquistare un porta asciugamani da parete?

LDUDU - Portasciugamani in acciaio inox con 4...

  • Arredo bagno: siti e negozi specializzati in arredo bagno come Iperceramica, Kvstore, Deghishop, Bagnoitalia avranno tutte le ultime proposte delle migliori marche
  • Marche d’arredamento: siti come Ikea, Maisons du Monde, La Redoute, Vida XL, Zara Home, Westwing ti proporranno moltissime alternative di design con prezzi per tutte le tasche
  • Grandi e-commerce: per avere la scelta più vasta sia per modelli che per fasce prezzo, senza muovere un dito (se non quello sul mouse), siti come Amazon, Ebay, Etsy o siti di offerte come ManoMano e Groupon ti potrebbero far trovare la soluzione giusta con un grande risparmio
  • Bricolage: Naturalmente anche i negozi specializzati in bricolage come Brico, Leroy Merlin, Brico Bravo e Bricio Io hanno sempre una sezione dedicata agli accessori bagno in cui i porta asciugamani sono sempre presenti

Come montare un portasciugamani 


Domande Frequenti

🧻 Dove andrebbe posizionato un porta asciugamani da parete?

Accanto al lavabo.

Il posto migliore dove appendere il tuo porta asciugamani è proprio accanto al lavabo, a una distanza di almeno 30 cm. in questo modo non ci intralcerà nei movimenti ma sarà lì pronto a raccogliere le mani bagnate una volta finito di lavarci.

🧻 I ganci porta asciugamani sono comodi?

Sì, sono una soluzione di minimo ingombro che però saranno molto funzionali, particolarmente efficaci per appendere accappatoi o grandi teli che non potremo piegare su un porta asciugamani ad asta.

🧻 Quanti porta asciugamani servono in un bagno di medie dimensioni?

Almeno due, uno accanto al lavabo e uno accanto al bidet. Due è il numero minimo ma è molto probabile che ci faranno comodo almeno un paio di ganci in più per appendere gli accappatoi o altri asciugamani per ospiti e altri membri della famiglia.