I migliori scaldabagni elettrici del 2022

Il miglior scaldabagno elettrico è un serbatoio di dimensioni variabili che mantiene calda l’acqua per renderla subito disponibile quando apri il rubinetto.

È sempre più richiesto dalle famiglie grazie ai suoi innumerevoli vantaggi.

Vuoi sapere quali sono i principali?

Richiede meno manutenzione rispetto a un modello a gas, è molto più sicuro e necessita di meno collegamenti e scarichi.

Con un bollitore elettrico puoi avere acqua calda per un periodo di tempo prolungato, quando ne hai più bisogno.

Come scegliere lo scaldabagno elettrico

Come-scegliere-lo-scaldabagno-elettrico

Vuoi essere sicuro di scegliere il boiler elettrico giusto per soddisfare le tue esigenze di acqua calda?

Ti consigliamo allora di leggere con attenzione la nostra guida alla scelta.

  • Capacità

La cosa più importante è ovviamente questa: quanta acqua c’è nel serbatoio del bollitore elettrico?

In commercio puoi trovare modelli a partire da 10 litri fino a 100 litri e oltre.

Considera che il contenuto dell’accumulo non equivale alla quantità di acqua calda che effettivamente utilizzerai. Un modello da 30 litri può fornire circa 70 litri di acqua calda, perché quando viene erogata dal rubinetto è comunque sempre miscelata con acqua fredda.

Come indicazione di massima, per due o tre persone si consiglia un boiler acqua calda da 20 o 30 litri, per quattro persone e oltre è bene optare per un modello da 50 o 80 litri di capacità.

  • Peso

Uno scalda acqua elettrico riempito d’acqua può pesare più di cento chilogrammi.

Va quindi installato su pareti in muratura in grado di sostenere il carico. Non va mai fissato su travi o pareti in cartongesso in quanto non possono sostenere il peso del serbatoio pieno.

  • Regolazione della temperatura

La possibilità di regolare la temperatura dell’acqua dal pannello di controllo è un plus importante, che ti permette di ottimizzare il consumo di energia.

È presente solo nei modelli dotati di termostato.

Verifica comunque sempre la classe di efficienza energetica dell’apparecchio e la presenza di una funzione eco.

  • Tipo di resistenza

Gli scaldabagni elettrici possono essere equipaggiati con due diversi tipi di resistenza elettrica: a steatite o a termoresistore.

Il primo tipo è indicato in caso di acqua particolarmente calcarea, in quanto la resistenza è protetta da una guaina e non è quindi a diretto contatto con la risorsa idrica. E neo caso sia necessario cambiare questo componente lo si può fare senza dover svuotare l’accumulo.

Il secondo tipo è invece a diretto contatto con l’acqua ed è indicato per le zone con acqua poco calcarea.

Perché dovresti fidarti di noi

Le nostre recensioni di prodotti e servizi sono formulate unicamente sulla base di ricerche scientifiche e test condotti da veri esperti di settore.

Non riceviamo compensi da sponsorizzazioni o accordi pubblicitari, tuttavia puoi scegliere di sostenere il nostro lavoro cliccando sui link che talvolta troverai all’interno degli articoli.

Per te non ci sarà alcun costo extra, ma questo tuo gesto ci permetterà di ricevere una piccola commissione grazie alla quale potremo continuare a svolgere il nostro lavoro in modo obiettivo, indipendente e al servizio dei nostri stimati lettori.

Qual è il miglior scaldabagno elettrico?

Uno scaldabagno di questo tipo è costituito molto semplicemente da un serbatoio dell’acqua calda collegato alla rete idrica e all’impianto elettrico.

Prima di acquistarlo è bene prendere in considerazione alcuni aspetti come la capacità di accumulo dell’acqua e il luogo di installazione.

Migliori-Scaldabagni-Elettrici

La capacità varia a seconda del modello e del tipo di utilizzo. A livello indicativo, è compresa tra i 10 a 300 litri.

I dispositivi più compatti offrono una notevole flessibilità di installazione: li puoi posizionare anche in cucina. Quelli più ingombranti vengono in genere montati in bagno.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori scaldabagni elettrici:

1. Scaldacqua Elettrico Velis EVO Ariston

Quando si sta valutando l’installazione di uno scaldabagno elettrico sorgono sempre alcune perplessità. La prima è di tipo estetico: un grosso serbatoio appeso al muro, anche se viene nascosto in bagno, non è mai piacevole.

La seconda è l’ingombro: se vuoi avere a disposizione qualche centinaio di litri di acqua calda, devi puntare su modelli di grandi dimensioni.

Questo dispositivo è stato pensato proprio in quest’ottica: occupare il meno spazio possibile e donare un tocco di eleganza al tuo ambiente.

Ultra sottile, è stato pensato per offrire un’installazione multiposizione: lo puoi collocare sia in verticale che in orizzontale.

È progettato con un doppio serbatoio ciascuno dei quali ha un elemento riscaldante indipendente: puoi così disporre della quantità di acqua calda desiderata in qualsiasi momento.

La tecnologia TitanShield protegge lo scaldabagno dalla corrosione, grazie alle proprietà del titanio e all’anodo di magnesio di dimensioni generose.

È disponibile con una capacità di 50 litri, 80 litri e 100 litri.

Pro

  • Si può installare in orizzontale o in verticale
  • È ultra sottile
  • Ha due distinti serbatoio con elemento riscaldante indipendente

Contro

  • È in classe energetica B

2. Scaldabagno elettrico 220 V Ariston Andris Lux

In casa siete in due e non vi va sinceramente di montare un serbatoio extra large. Detto fatto!

Compatto e facilmente installabile ovunque, ha una capacità di 30 litri che lo rende ideale per il comfort di coppia, anche in caso di docce quotidiane.

È un piccolo gioiellino tecnologico perché ha un’esclusiva funzione in grado di memorizzare le abitudini di utilizzo di acqua calda e te la fornisce solo quando serve. In questo modo garantisce un sensibile risparmio energetico.

Presenta un isolamento in poliuretano ad alta densità molto spesso, posizionato tra il serbatoio e la parte esterna della struttura. Grazie a questa soluzione progettuale l’acqua viene mantenuta calda per un lungo periodo di tempo.

Questa soluzione progettuale rappresenta un’efficace barriera contro la dispersione di calore, a tutto vantaggio del comfort e del risparmio energetico.

Il termostato a immersione favorisce una gestione molto precisa della temperatura desiderata dell’acqua, che viene riscaldata fino al livello desiderato.

Il pannello di controllo smart è molto intuitivo. Ti consente di regolare la temperatura dell’acqua e di monitorarla costantemente.

Fatto per durare nel tempo, è smaltato al titanio e ha un elemento riscaldante in rame che evita il rischio di corrosione.

Pro

  • Ha un efficace isolamento contro la dispersione di calore
  • Non teme la corrosione
  • È ultra compatto

Contro

  • Montaggio un po’ difficoltoso

3. Scaldabagno elettrico Tronic 3500 T 50L Bosch

Non tutti gli utenti amano circondarsi di dispositivi eccessivamente tecnologici. A volte la semplicità è la carta vincente per favorire un utilizzo immediato e garantire una lunga durata nel tempo.

Questo modello è sviluppato all’insegna della praticità. Ha un’interfaccia particolarmente intuitiva che permette di capire a colpo d’occhio quant’è la quantità disponibile di acqua calda.

L’erogazione di acqua calda sanitaria è progettata all’insegna della massima efficienza: lo scaldabagno può così soddisfare le esigenze di comfort di diversi punti di prelievo nel medesimo istante.

Grande attenzione è posta anche al tema del risparmio energetico. La funzione di standby assicura un’ottimale gestione dei consumi.

È presente anche una funzione anti-gelo per evitare che l’acqua possa congelare.

Disponibile con una capacità di 100, 80 e 50 litri, ha un corpo robusto ed è protetto contro la corrosione: è infatti smaltato internamente ed è equipaggiato con un anodo di magnesio.

Pro

  • Di utilizzo intuitivo
  • Ha la funzione antigelo
  • La funzione di standby ottimizza i consumi

Contro

  • È in classe energetica C

4. Scaldacqua elettrico verticale Chaffoteaux

Il più temibile nemico di uno scaldabagno elettrico è la corrosione. Con il passare degli anni può infatti compromettere seriamente le prestazioni dell’apparecchio, fino a danneggiarlo in modo irreversibile.

Ecco perché in fase progettuale sono stati introdotti in questo scaldabagno dei particolari accorgimenti tecnici che lo rendono ultra resistente ai suoi attacchi.

La caldaia, ad esempio, è smaltata ed è presente una resistenza corazzata e un anodo di magnesio. L’isolamento in poliuretano è privo di CFC.

Massima attenzione è stata posta al comfort sanitario: è possibile effettuare la regolazione della temperatura in base alle specifiche esigenze di utilizzo. È inoltre presente un termometro esterno che consente di tenere sotto controllo il livello di riscaldamento dell’acqua.

Molto pratica la lampada spia che segnala il funzionamento dell’apparecchio.

Pro

  • Non teme la corrosione
  • La temperatura è regolabile
  • Ha la spia di funzionamento

Contro

  • È in classe energetica C

5. Scaldabagno elettrico Comfeè D50

Sei un tipo ultra smart, che vuole controllare ogni dispositivo domestico con la voce? Allora sei nel posto giusto.

È un modello a controllo vocale, compatibile con Google Assistant e Alexa. Puoi rivolgerti allo scaldabagno e chiedergli, con un tono convincente, di attivarsi oppure di disattivarsi, di impostare il livello di temperatura dell’acqua e di monitorare il suo stato di funzionamento.

Ma la cosa più interessante è che la tecnologia intelligente consente un sensibile risparmio energetico, che secondo l’azienda può superare il cinquanta percento. Con lo smartphone è infatti possibile selezionare la modalità di riscaldamento con un singolo serbatoio, per ottenere l’acqua calda quando lo si desidera.

La soluzione progettuale a doppio serbatoio riduce sensibilmente i tempi necessari al riscaldamento dell’acqua. La selezione di entrambi i serbatoi permette di ridurre del 60 percento i tempi di riscaldamento ed è ideale per soddisfare i bisogni di tre persone. Con il singolo serbatoio i tempi si riducono del 20 percento, indicato per le esigenze di un singolo utente.

Pro

  • Ha una protezione antibatterica
  • Si può installare anche orizzontalmente
  • Compatibile Alexa e Google Assistant

Contro

  • La app è in lingua inglese

6. Scaldabagno elettronico VED E 27/8 Vaillant

Se in casa ci sono dei bambini piccoli, si è più che mai attenti al tema della sicurezza. E questo, quando si ha a che fare con l’acqua calda, significa soprattutto una cosa: evitare il rischio che possano scottarsi.

Grazie al sistema Vaillant electronicVED E 27/8 non c’è alcun pericolo perché viene offerta una protezione anti-scottatura che può essere regolata.

L’apparecchio ha inoltre una protezione IP25 che lo rende impermeabile agli schizzi d’acqua.

È possibile ottenere acqua calda a un piacevole livello di comfort da uno o più rubinetti (la capacità di spillatura è pari a 10 litri al minuto). È possibile erogare in modo simultaneo l’acqua calda dalla doccia, dalla vasca o dal lavabo.

Attraverso il display digitale di semplice e immediato utilizzo si ha la possibilità di selezionare con la massima precisione la temperatura dell’acqua in uscita, da 30°C a 55°C.

Pro

  • Ha una protezione anti-scottatura
  • Si può regolare la temperatura dell’acqua
  • Classe energetica A

Contro

  • Prezzo superiore alla media

7. Scaldabagno elettrico Ferroli Titano Twin

Hai uno spirito green? Fai di tutto per ridurre al minimo il tuo impatto sull’ambiente?

Devi sapere allora che ci sono degli scaldabagni elettrici che sono progettati proprio in quest’ottica.

Il modello della Ferroli, ad esempio, ha un isolamento in poliuretano che è privo di CFC e HFC: non vengono quindi emesse sostanze inquinanti nell’atmosfera.

Elegante e ultrasottile, si installa anche in spazi angusti in posizione orizzontale o verticale.

L’accumulo viene ripartito tra due distinti serbatoi, migliorando così l’efficienza e il comfort.

Con la sua azione anticalcare, l’esclusivo rivestimento Blue Forever garantisce un funzionamento ottimale nel corso degli anni e prolunga notevolmente la vita dell’apparecchio.

Inoltre, il doppio anodo di magnesio (uno per ciascun serbatoio) è separato dalla resistenza e non è quindi soggetto al deposito calcareo.

L’apparecchiatura è fornita di serie di un modulo WiFi che permette la connessione alla rete internet di casa, per il controllo e la modifica dei parametri attraverso l’app dedicata Egea Smart.

Pro

  • Antilegionella
  • Antigelo
  • Smart

Contro

  • Non segnala quando l’acqua è pronta per la doccia

Tipi di scaldabagni

Tipi-di-scaldabagni

Sul mercato sono disponibili diversi tipi di scaldabagni. Ognuno ha le sue caratteristiche progettuali, i suoi punti di forza e di debolezza.

Sai già quale scegliere?

Scaldabagno elettrico

È il tipo di scaldabagno più economico sul mercato e ha un grande vantaggio: è facile e veloce da installare.

L’acqua calda viene mantenuta a temperatura costante nel serbatoio di accumulo. Di conseguenza, ottieni sempre acqua calda immediatamente.

L’aspetto interessante è che anche se più utenti prelevano contemporaneamente l’acqua calda da diversi punti (il lavandino della cucina, la doccia, il lavabo, la vasca da bagno…) la portata di acqua calda rimane costante.

Puoi scegliere tra varie capacità, in base al numero di componenti del nucleo famigliare e alle abitudini di utilizzo dell’acqua calda.

Con i continui aumenti del costo dell’elettricità potrebbe non sembrare un’opzione a basso prezzo. Tuttavia per ottimizzare i costi in bolletta puoi far riscaldare l’acqua solo di notte.

Scaldabagno elettrico intelligente

Con uno scaldabagno elettrico intelligente hai sempre acqua calda a sufficienza quando ne hai bisogno.

Il dispositivo regola il momento di riscaldamento in base alle tue abitudini di utilizzo. Ciò ti consente di risparmiare fino al 10% di energia in più rispetto ai normali modelli elettrici.

Scaldabagno a gas

Questo apparecchio funziona secondo il principio del flusso continuo e quindi produce acqua calda solo quando c’è richiesta. Ideale per riscaldarsi molto velocemente sotto la doccia o per fare il bagno.

Tuttavia, il gas è sempre meno sicuro dell’elettricità. Inoltre, l’installazione di un apparecchio di questo tipo dev’essere effettuata da un professionista abilitato.

Scaldabagno solare

Lo scaldabagno solare è una scelta sostenibile, perché il dispositivo utilizza i pannelli solari termici installati sul tetto.

Questi collettori catturano la luce del sole e la convertono in calore. L’acqua nella caldaia viene generata con questo calore, quindi non è necessario utilizzare elettricità o gas.

Si tratta di una scelta rispettosa dell’ambiente, che, con un consumo scaldabagno elettrico medio di quattro persone richiede dai 5 ai 6 metri quadrati circa di superficie sul tetto.

Puoi così riscaldare l’acqua di uno scaldabagno solare con una capacità da 250 a 300 litri, così puoi fare la doccia spensierata e, di tanto in tanto, anche il bagno.

Conclusioni

Uno scaldabagno elettrico è una soluzione ottimale quando si desidera acqua calda costante, anche aprendo più punti di prelievo contemporaneamente.

Tieni presente che la sua disponibilità è limitata: quando il serbatoio si è svuotato, devi aspettare un certo periodo di tempo, di solito alcune ore, prima di poter avere di nuovo acqua calda in casa.

Pertanto, assicurati di acquistare un serbatoio con una capacità sufficiente per le tue esigenze.

Classifica dei migliori scaldabagni elettrici


Domande frequenti

Qual’è lo scaldabagno elettrico che consuma meno?

Per ottimizzare i consumi elettrici di uno scaldabagno di marca è importante scegliere nella vendita online un modello che soddisfi le specifiche esigenze di acqua calda senza essere sovradimensionato.

In caso contrario, la bolletta energetica è destinata a salire inutilmente.

Si consiglia inoltre di acquistare un modello in classe energetica A o in classe b.

Quante docce con scaldabagno 50 litri?

Il numero di docce disponibili dipende da quanto dura la doccia…

Se fai in media una doccia di circa cinque minuti, con uno scaldabagno elettrico da 50 litri puoi fare circa quattro docce.

Quanti litri scaldabagno per 2 persone?

Per un nucleo famigliare di due persone è sufficiente uno scaldabagno di 30 litri.