I 9 migliori scaldasalviette elettrici per il comfort del vostro bagno

Felice connubio tra un termosifone e un porta asciugamani, lo scaldasalviette elettrico ci permette di riscaldare la nostra stanza da bagno, di asciugare teli, accappatoi o biancheria bagnata, ed infine di avere meno umidità nel bagno, mantenendo un ambiente più sano e privo di batteri.

Se avvolgervi in un accappatoio caldo al termine della vostra doccia è un momento irrinunciabile, allora lo scaldasalviette da bagno è proprio quello che fa per voi.

Se poi consideriamo che molto spesso questo articolo, declinato nelle sue differenti versioni, costituisce un vero e proprio complemento d’arredo e di design, arricchendo anche dal punto di vista estetico la nostra stanza da bagno, allora abbiamo un motivo in più per sceglierlo. 

I migliori scaldasalviette elettrici


Quali sono i migliori scaldasalviette elettrici?

Lo scaldasalviette elettrico è un vero e proprio termoarredo, formato da due tubi verticali esterni, detti collettori, uniti fra loro da tubi orizzontali.

Il suo funzionamento dipende dall’alimentazione: se è collegato all’impianto di riscaldamento della casa, funzionerà solo quando funziona la caldaia, esattamente come un calorifero.

Se invece lo scaldasalviette è alimentato dalla corrente elettrica, basta collegare la presa di corrente e si metterà in funzione, indipendentemente dall’accensione della caldaia, e dunque non solo nei mesi invernali, ma anche qualora la caldaia sia spenta.

Nello scaldasalviette elettrico vi è infatti una resistenza elettrica che aumenta la temperatura dell’acqua all’interno dell’apparecchio e che permette di avere asciugamani e teli caldi e asciutti in ogni momento, regolando la temperatura tramite un semplice termostato

I vari modelli si differenziano anzitutto per le loro dimensioni, ma in generale lo scaldasalviette elettrico è pensato per essere appeso a una parete, portando via poco spazio. Ovviamente maggiori sono le barre orizzontali, maggiore sarà la capacità di riscaldamento e più alto il numero di asciugamani e teli riscaldati. 

Quasi tutti i modelli sono dotati di un termostato, che consente di raggiungere la temperatura ottimale, tenendo d’occhio anche il consumo e quindi l’incidenza in bolletta. La potenza di calore dipende dai watt, e ovviamente maggiori saranno i watt, maggiore sarà la capacità di riscaldare dell’apparecchio.

Vediamo ora un elenco dei migliori scaldasalviette elettrici:

1. Scaldasalviette elettrico a basso consumo in vetro – Suntec Wellness

SUNTEC Heat Supreme 2000 glass panel - Bicchiere...

Acquista su Amazon

Perfetto per il bagno e per riscaldare asciugamani o piccola biancheria, questo scaldasalviette da 2000 Watt in vetro ha due livelli termici (900/1800 Watt) e 2 portasciugamani riscaldabili (+200 Watt) e si monta a parete.

In più, ha una funzione ventilatore separata ed è molto silenzioso.

Ideale per chi vuole un riscaldamento veloce in piccoli ambienti, consente di regolare automaticamente la temperatura con un sensore per finestra ed è dotato di un timer per programmare temperatura, giorno della settimana ed orario

Questo articolo è sicuro in quanto resistente all’acqua (ipx4) ed è protetto contro il surriscaldamento.

  • Dimensioni: altezza 82 cm x larghezza 47 cm x profondità 19.5 cm
  • Materiale: vetro
  • Punti di forza: la silenziosità, il display

2. Scaldasalviette elettrico con asta riscaldante e timer – Eisl

EISL BHKWZ1, scaldasalviette, elettrico, con asta...

Acquista su Amazon

Vediamo ora uno scaldasalviette da parete della potenza di 500 Watt, elegante e realizzato con materiali di alta qualità, che include una barra riscaldante digitale, e ha 7 livelli di funzionamento.

Si appende facilmente alla parete, si inserisce la spina, e si ottiene il caldo desiderato, attraverso i 25 tubi del diametro di 22 mm che lo compongono. Ideale come elemento riscaldante e come portasciugamani, viene fornito con un cavo di alimentazione lungo 120 cm.

Il radiatore è realizzato secondo la norma EN 60335 ed assicura una qualità elevata e duratura.

È inoltre dotato di diverse funzioni e modalità: in modalità comfort, ad esempio, è possibile determinare la temperatura costante dell’ambiente, mentre in modalità notturna è possibile determinare la temperatura per la notte.

E’ inoltre possibile programmare l’accensione prima del rientro a casa, e l’accensione automatica a una temperatura ambiente inferiore a 7 °C; dispone anche di un programma settimanale, di un sensore di temperatura per rilevare gli sbalzi di temperatura, e della funzione stop.

  • Dimensioni: altezza 120 cm x larghezza 50 cm x profondità 6 cm
  • Materiale: acciaio verniciato a polvere di colore bianco
  • Punti di forza: l’eleganza, la presenza del sensore di temperatura e la facilità di montaggio

3. Scaldasalviette elettrico orizzontale antracite – Hudson Reed

Hudson Reed Sloane Radiatore Termoarredo di Design...

Acquista su Amazon

Se avete la necessità di coniugare la funzionalità e l’eleganza, questo scaldasalviette elettrico orizzontale molto moderno è quello che fa per voi.

In robusto acciaio a basso tenore di carbonio e verniciato a polvere a triplo strato, la sua finitura antracite e le colonne piatte lo rendono adatto a un bagno di design moderno e raffinato.

Il riscaldamento è ad acqua, con una resa termica di 773 Watt, particolarmente adatto a chi non ha molto spazio a disposizione.

Nella confezione sono inclusi tutti gli accessori di montaggio (tacchi, tasselli, valvola di spurgo e staffe di fissaggio).

  • Dimensioni: altezza 35 cm x larghezza 160 cm x profondità 4.5 cm
  • Materiale: acciaio verniciato a polvere color antracite
  • Punti di forza: il design a colonna piatta molto elegante, occupa poco spazio

4. Scaldasalviette elettrico a basso consumo con schermo LCD – Ikohs

IKOHS WARMTOW - Scaldasalviette Elettrico a Basso...

Acquista su Amazon

Il design elegante e lo stile assolutamente moderno di questo articolo lo rendono perfetto per qualunque bagno e qualunque stile di arredamento.

In metallo leggero color nero, è potente e scalda rapidamente sia gli asciugamani sia l’ambiente, in modo diffuso.

Questo articolo ha un consumo di 500 Watt, è dotato di schermo LCD, e potete programmarne l’accensione e lo spegnimento tramite il timer di cui è dotato, trovando l’impagabile comfort di un ambiente caldo al vostro rientro. 

La sicurezza dell’articolo è garantita dalla protezione IP 24; è semplice da montare, e si segnala anche per il discreto rapporto qualità – prezzo.

  • Dimensioni: altezza 102 cm x larghezza 56 cm x profondità 5 cm
  • Materiale: metallo leggero color nero
  • Punti di forza: ildesignelegante, un buon rapporto qualità – prezzo

5. Scaldasalviette elettrico bianco da parete a 500 Watt – De Longhi

De Longhi - Scaldasalviette Elettrico da Parete,...

Acquista su Amazon

Se cercate uno scaldasalviette per il vostro bagno che sia semplice ed essenziale, ad un prezzo contenuto, avete trovato l’articolo adatto in questo prodotto di marca De Longhi.

Lo scaldasalviette è pensato per essere installato a parete; è dotato di un display digitale e di un termostato che consente di regolare la temperatura, ed ha una potenza di 500 Watt.

Ottima la scelta di programmazione tra tre funzioni pre-impostate ed una programmazione libera.

La semplicità e la praticità di questo articolo lo rendono un prodotto molto appetibile, con un ottimo rapporto qualità – prezzo.

  • Dimensioni: altezza 74 cm x larghezza 55 cm x profondità 5 cm
  • Materiale: acciaio bianco
  • Punti di forza: un ottimo rapporto qualità – prezzo, la facilità di programmazione

6. Scaldasalviette elettrico bianco a parete – Fabinstore

Scaldasalviette elettrico (920 x 480)

Acquista su Amazon

Un ottimo scaldasalviette, ma non solo: questo articolo di marca Fabinstore riscalda il vostro bagno durante le mezze stagioni, ed è una perfetta integrazione del vostro termosifone durante l’inverno.

E’ elegante e funzionale, si fissa alla parete mediante un montaggio molto semplice.

L’accensione dell’apparecchio può essere programmata sulla base delle 24 ore e non per intervalli, ed ha un un programma che si autoregola, accensione e spegnimento. Particolarmente utile la funzione “boost” che lo fa funzionare al masssimo della sua potenza (500 Watt) per  due ore, per poi far riprende il normale.

  • Dimensioni: altezza 92 cm x larghezza 48 cm x profondità 5 cm
  • Materiale: metallo bianco
  • Punti di forza: l’aspetto elegante, la funzione “boost”

7. Scaldasalviette elettrico a basso consumo con display LED – Cecotec

Cecotec Scalda-salviette Ready Warm 9050 Twin...

Acquista su Amazon

Questo articolo di Cecotec dalle linee eleganti è a basso consumo, ha una potenza di 450 Watt, e svolge la duplice funzione di integrazione al riscaldamento della stanza, e di asciugatura di teli, accappatoi, e piccola biancheria.

Si installa facilmente a parete, ed è adatto per il bagno, grazie alla protezione IP24 anti spruzzi.

Le due modalità di riscaldamento tra cui si può scegliere sono il riscaldamento continuo, e quello programmato di due ore; il pericolo di surriscaldamento è scongiurato grazie a una specifica funzione che prevede l’arresto automatico dell’apparecchio oltre un certo limite.

Sull’apparecchio è presente uno schermo LED dove si potrà visualizzare la temperatura ambiente della stanza.

  • Dimensioni: altezza 102 cm x larghezza 55 cm x profondità 8.5 cm
  • Materiale: alluminio
  • Punti di forza: esteticamente gradevole, abasso consumo, buon rapporto qualità – prezzo

8. Scaldasalviette elettrico in acciaio bianco da 900 Watt – ECD Germany

ECD Germany Radiatore Scaldasalviette Elettrico...

Acquista su Amazon

Questo scaldasalviette elettrico ha un design semplice e lineare, si monta facilmente a parete con apposite staffe e viene spedito completo di tappi, valvola di spurgo e glicole.

Offre offre un piacevole calore e comodità alla vostra stanza da bagno, diminuendone l’umidità e rendendo l’ambiente più sano, ed inoltre riscalda e asciuga le salviette e i teli da bagno umidi.

E’ resistente, durevole, facilissimo da montare e da pulire.

INCLUSO IL MATERIALE DI MONTAGGIO: per ogni radiatore che acquistiamo, si ottiene il materiale di montaggio a parete per una facile installazione dello scaldasalviette.

Di linee semplici e pulite, in acciaio bianco, questo articolo si adatta facilmente a tutti gli ambienti e gli stili di arredamento.

  • Dimensioni: altezza 150 cm x larghezza 40 cm x profondità 3 cm
  • Materiale: acciaio bianco
  • Punti di forza: la facilità di montaggio

9. Scaldasalviette elettrico in alluminio bianco da parete e da pavimento – Innovagoods

InnovaGoods portasciugamani Elettrico, Parete e...

Acquista su Amazon

Lo scaldasalviette elettrico Innovagoods a 6 barre è perfetto per mantenere asciutti e caldi gli asciugamani del bagno, ma essendo facilmente trasportabile, può essere posizionato ovunque serva, ad esempio in camera da letto.

Molto pratico in inverno per integrare il riscaldamento, utile in ogni stagione per scaldare gli asciugamani umidi, questo articolo è realizzato in alluminio e ha una potenza di 90 Watt, con un basso consumo energetico.

Ha due piedi staccabili che consentono di posizionarlo ovunque sul pavimento, ma anche di appenderlo ad una parete del vostro bagno.

Arriva fornito di supporti, tasselli e viti per posizionarlo sulla parete, ed è molto facile da appendere alla parete. Misure ca.

  • Dimensioni: altezza 91 cm x larghezza 55 cm x profondità 35 cm
  • Materiale: alluminio bianco
  • Punti di forza: la versatilità e l’economicità

Guida all’acquisto di uno scaldasalviette elettrico

scaldasalviette-elettrico

Il numero dei Watt

I Watt sono l’unità di misura della potenza massima del tuo scaldasalviette elettrico, e dipendono dalle dimensioni della stanza dove l’apparecchio è posizionato, e dal tipo di isolamento della stessa.

Per calcolare la potenza necessaria per riscaldare il tuo bagno, si può utilizzare un calcolatore di potenza del radiatore.

Inoltre, bisogna considerare le altre eventuali fonti di riscaldamento presenti nella stanza: se l’apparecchio che scegliamo è destinato ad essere l’unica fonte di riscaldamento della stanza, è intuibile che occorrerà un modello con un wattaggio superiore.

 Se invece lo scaldasalviette è solo un’integrazione di calore, perché ad esempio esiste già un termosifone specifico che scalda la stanza, allora potremo optare per un articolo con un wattaggio e una potenza inferiori; le dimensioni fisiche dello scaldasalviette saranno più importanti della sua potenza, in quanto la sua funzione sarà solo quella di riscaldare gli asciugamani.

In caso di dubbio, è bene optare sempre per un apparecchio con una potenza maggiore, anche per non far lavorare al massimo l’apparecchio, che comunque sarebbe meno efficiente per riscaldare l’ambiente.

Se scegliamo un apparecchio potente, dotato di termostato, questo farà sì che, una volta raggiunta la temperatura desiderata nella stanza, l’apparecchi semplicemente si spegnerà, consumando meno energia e funzionando in modo più efficiente.

RICORDA

Lo scaldasalviette elettrico non è uno stendipanni riscaldato, pertanto non va usato per asciugare il bucato che esce dalla lavatrice. Il suo utilizzo è limitato all’asciugatura di un telo da bagno, un asciugamano o un accappatoio umido, per chi vuole evitare di dover stendere all’aperto dopo il bagno o la doccia. Utilizzare lo scaldasalviette per asciugare i panni del bucato avrà un forte impatto sui vostri consumi di elettricità e di conseguenza sulla vostra bolletta.

Le dimensioni fisiche

E’ fondamentale appurare e misurare bene lo spazio dove si vuole installare lo scaldalsalviette, e controllare le misure effettive del prodotto scelto, per essere sicuri che il portasciugamani si adatti allo spazio che abbiamo a disposizione.

Di solito questo prodotto è lungo e sviluppato in verticale, in modo da occupare una parete; tuttavia, se lo spazio a disposizione non è molto, esistono soluzioni alternative, come ad esempio uno scaldasalviette di dimensioni ridotte, oppure orizzontale o montato a soffitto, che può essere sistemato sopra o sotto i mobili da bagno.

Da prendere in considerazione anche il numero di asciugamani che si presume di voler appendere allo scaldasalviette, il numero di componenti la famiglia, eccetera: sono tutti fattori che incidono sulla scelta del modello.

Ad esempio un portasciugamani più grande con binari curvi aiuta ad appendere molti più asciugamani, ma porta via anche molto più posto, mentre un modello a barre diritte fa risparmiare spazio.

A questo proposito, anche la profondità del prodotto che scegli ha importanza, specie se il bagno non è di grandi dimensioni. In un bagno piccolo lo spazio occupato in profondità e l’ingombro possono fare una grande differenza, soprattutto se vicino a un’anta del mobile da bagno, o a una porta.

L’efficienza energetica dello scaldasalviette elettrico

Lo scaldasalviette elettrico fa risparmiare molta energia, in quanto funziona in modo indipendente dal sistema del riscaldamento centralizzato domestico, e questo è un enorme vantaggio, in quanto le esigenze di riscaldamento di un bagno sono sempre molto diverse da quelle che riguardano il resto della tua casa.

Occorre considerare il vantaggio che nei mesi estivi gli asciugamani saranno comunque caldi e asciutti anche a riscaldamento spento.

Inoltre gli scaldasalviette elettrici sono efficienti al 100% al punto esatto di utilizzo, mentre in un sistema di riscaldamento centralizzato, l’energia viene maggiormente dispersa, poiché il calore si irradia dai tubi.

Gli scaldasalviette elettrici supportano inoltre apparecchi come timer elettronici, termostati e programmatori, anche molto sofisticati, in grado di far risparmiare energia, programmando la loro accensione e il loro spegnimento solo quando realmente ti servono.

Il risparmio energetico

benefici-scaldasalviette-elettrico

Per massimizzare il risparmio energetico del tuo scaldasalviette elettrico è importante assicurarsi che sia installato con un certo livello di controllo del riscaldamento; questo può avvenire attraverso diversi strumenti. Ecco alcune opzioni per il controllo del riscaldamento, che ti faranno risparmiare dal punto di vista energetico:

  • Il timer: tramite un timer è possibile programmare in maniera molto semplice e funzionale lo spegnimento del tuo apparecchio dopo un determinato periodo di tempo, una funzione particolarmente utile se lo scaldasalviette elettrico ha la sola funzione di asciugare la biancheria da bagno umida.
  • Il termostato: è utile quando il sistema di scaldasalviette viene utilizzato anche come sistema di riscaldamento principale del bagno. Il termostato accenderà e spegnerà il portasciugamani per mantenere la temperatura ambiente desiderata, evitando il surriscaldamento e il conseguente spreco di energia che ne deriva.

Più preciso è il termostato, più efficiente e razionale sarà il funzionamento dell’apparecchio; in questo senso, i termostati digitali sono da preferire ai termostati meccanici, in quanto generalmente più precisi.

  • Il programma: programmare il tuo apparecchio ti permetterà di ridurre il consumo di energia nel tuo bagno; e dato che la maggioranza delle persone usa la propria stanza da bagno prevalentemente la mattina e la sera, ha senso riscaldarla in quei momenti, più che durante il giorno, quando la stanza è vuota. I programmatori sono disponibili in tutte le forme e dimensioni.
  • Il telecomando: un semplice telecomando si rivela di grande utilità se si fatica ad usare schermi piccoli.
  • Il controllo del riscaldamento a doppia alimentazione: questo sistema consente di collegare il tuo apparecchio al sistema di riscaldamento centralizzato, potendo così scegliere se far funzionare lo scaldasalviette senza elettricità come parte del tuo sistema di riscaldamento centralizzato, oppure in modo indipendente. Per alcune persone, questa soluzione è la migliore in assoluto, in quanto d’inverno l’apparecchio integra il riscaldamento centralizzato, mentre d’estate funziona in modo indipendente.

Il sistema di riscaldamento con elementi termici a secco

Gli scaldasalviette elettrici che si riscaldano tramite elementi termici a secco utilizzano sottili fili metallici che corrono lungo la lunghezza dei tubi. Quando questi si riscaldano, irradiano calore e riscaldano l’aria circostante per convezione.

Questi fili si riscaldano più velocemente rispetto al fluido termico, e sono dunque un’ottima scelta se vogliamo che il riscaldamento sia molto rapido.

Un altro vantaggio della tecnologia termica a secco è che i produttori sono liberi di scegliere dove posizionare gli elementi riscaldanti. A differenza dei radiatori riempiti con acqua o fluido termico, non hanno bisogno di sprecare energia per riscaldare i montanti verticali del radiatore.

Sono la scelta ideale se la priorità è scaldare gli asciugamani.

Il sistema di riscaldamento con elementi termici fluidi

Molti scaldasalviette elettrici vengono riscaldati tramite l’utilizzo di elementi fluidi, che sono elementi riscaldanti appositamente formulati che si riscaldano rapidamente e si diffondono su tutto il volume dell’apparecchio, distribuendo uniformemente il calore in tutta la stanza.

Quando lo scaldasalviette elettrico si riscalda, irradia calore in tutta l’aria circostante per convezione. I fluidi termici offrono una ritenzione del calore superiore agli elementi termici asciutti, rendendoli la scelta più efficiente se la priorità dell’utilizzo dell’apparecchio è il riscaldamento.

Il sistema di riscaldamento per radiazione degli scaldasalviette in vetro

Gli scaldasalviette in vetro trasferiscono il loro calore attraverso la radiazione, anche se appesi a parete, e consentono all’aria di riscaldarsi contro la loro superficie e di circolare nella stanza.

Questi apparecchi utilizzano fili metallici sottili simili a quelli utilizzati nei portasciugamani termici asciutti; ma questi fili vengono tesi tra due sottili lastre di vetro per creare un pannello riscaldante con una superficie molto ampia.

Gli asciugamani sono appesi davanti al pannello e si asciugano rapidamente e in modo uniforme, mentre assorbono il calore irradiato.

La maggiore quantità di calore radiante emesso da questi prodotti può essere particolarmente utile nei bagni dove è presente un sistema di ventilazione, poiché la radiazione non è influenzata dal movimento dell’aria.

I portasciugamani in vetro sono un’opzione di lusso: sono più costosi, più efficienti e disponibili in una gamma di design eleganti.

Gli scaldasalviette a sistema misto

Si tratta di scaldasalviette compatibili con la doppia alimentazione, che possono cioè essere fatti funzionare tramite elettricità, o come parte del sistema di riscaldamento centralizzato, per goderti il meglio di entrambe le opzioni.

Si può concepire l’apparecchio come fonte di calore a integrazione del sistema di riscaldamento nella stagione più fredda, e usarlo anche nei mesi più caldi, a riscaldamento spento. Gli scaldasalviette a sistema misto sono generalmente venduti come portasciugamani per riscaldamento centralizzato, con un pacchetto di estensione per doppia alimentazione.

L’aspetto estetico

Sia che tu stia cercando un prodotto economico dall’aspetto semplice ed essenziale, sia che tu voglia decorare e abbellire il tuo bagno con un oggetto di design raffinato ed elegante, oggi la scelta è davvero varia in questo campo. Ecco alcune possibilità tra cui potrai scegliere:

Le finiture e i rivestimenti

  • Il bianco: un classico che non tramonterà mai per il design del bagno è il rivestimento in colore bianco. La maggior parte degli scaldasalviette elettrici sono realizzati in acciaio o alluminio con finitura in smalto bianco. Sono disponibili anche portasciugamani in vetro bianco, ancora più lussuosi e moderni.
  • Il cromato: elegante e funzionale, il rivestimento cromato è perfetto per i bagni moderni, ed è la scelta quasi obbligata se gli accessori del tuo bagno sono in acciaio lucido o alluminio. I portasciugamani cromati sono disponibili in tutte le forme e dimensioni e sono generalmente molto graditi e scelti.
  • Il colorato: uno scaldasalviette colorato può aggiungere il tocco finale perfetto a un bagno monocorde, o se amate i colori vivaci. Gli scaldasalviette con pannello in vetro colorato offrono in genere la più ampia gamma di colori.

Lo stile

uno-scaldasalviette-elettrico
  • A scala: il classico design a scala è pratico, elegante e si adatta alla maggior parte dei bagni domestici. Facili da produrre, il tradizionale portasciugamani in stile scala è solitamente anche il più economico.

Le barre della scala possono a loro volta essere curve o diritte. I portasciugamani con barre curve di solito sono più facili da usare e più capienti, ma più impegnativi per lo spazio che occupano, perciò meno adatti in spazi ridotti.

Viceversa, i portasciugamani con barre dritte offrono meno spazio per appendere gli asciugamani, ma di solito sono più sottili.

Se stai cercando un modello a scala, ma diverso dai soliti, vi sono sul mercato veri e propri elementi di design con barre asimmetriche, con binari quadrati e finiture a motivi, che coniugano la praticità a un design unico.

  • A pannello: diversi dai modelli tradizionali a scala, questi modelli a pannello sono solitamente realizzati con vetro di sicurezza temperato e diffondono il loro calore uniformemente.

Il design è semplice ma sofisticato, con superfici lisce, curve levigate e una scelta di colori sempre più ampia, oppure in classico bianco e nero; adatti ai bagni eleganti e minimalisti i portasciugamani in stile pannello sono leggermente più costosi e rendono il tuo bagno particolarmente ordinato e gradevole dal punto di vista estetico.

  • A tubi, spirali e quadrati: i produttori di questi elementi di termoarredo si stanno sbizzarrendo a livello di design, creando modelli sempre più bizzarri e fantasiosi.

Eleganti, stravaganti o all’avanguardia, sempre più gli scaldasalviette assumono connotati di complemento d’arredo che ammette ogni creatività, sconfinando nell’opera d’arte funzionale.

Dal portasciugamani a spirale strettamente arricciato a poligoni riscaldanti angolari, non c’è mai stata più scelta se si desidera uno scaldasalviette elettrico che distingua il tuo bagno da tutti gli altri.

Le caratteristiche per garantire la sicurezza dell’apparecchio

Lo scaldasalviette elettrico è una soluzione per riscaldare il bagno che si è rivelata negli anni molto semplice e sicura.

Tuttavia, non si può dimenticare che si tratta di un elettrodomestico che va installato in bagno, in prossimità dell’acqua, quindi deve essere sempre scelto con cura e installato in modo assolutamente professionale, al fine di garantire i più elevati standard di sicurezza.

Ecco alcune caratteristiche importanti da controllare al momento dell’acquisto di uno di questi apparecchi:

Lo spegnimento automatico di sicurezza

Tutti gli apparecchi di questo genere, come i dispositivi elettrici in genere, devono essere dotati di un interruttore automatico di sicurezza che interromperà l’alimentazione della corrente in caso di guasto o malfunzionamento dello stesso.

Il limitatore termico di sicurezza

Tutti gli apparecchi elettrici di questo tipo devono avere un limitatore termico di sicurezza che interromperà l’alimentazione all’apparecchio qualora si superi una temperatura considerata sicura, per evitare il rischio di incendio se il termostato non funziona a dovere, e per essere sicuri che la temperatura non sia mai troppo alta.

CONSIGLIO

Ci sono alcune precauzioni da osservare nell’utilizzo di questo dispositivo che ha a che fare con la corrente elettrica. Un primo consiglio è di rispettare sempre la distanza di sicurezza di almeno 60 cm da fonti d’acqua (lavandini, bidet, docce, superfici bagnate) per evitare contatti pericolosi. Verificate l’esistenza delle certificazioni IPx4 o IPx5, di resistenza gli schizzi.

Gli scaldasalviette elettrici: i pro e i contro.

Come scegliere lo scaldasalviette elettrico

  1. La prima e più importante valutazione da fare riguarda la necessità e l’uso che di conseguenza pensiamo di fare di questo articolo. Una famiglia numerosa, o dove c’è comunque un consumo ed un uso notevole di teli, asciugamani da bagno, e accappatoi, richiederà un modello di scaldasalviette certamente più grande o quantomeno con un certo potere di riscaldamento, quindi un numero maggiore di watt.
  2. Valutiamo poi attentamente le dimensioni della stanza dove vogliamo collocare lo scaldasalviette; se abbiamo a disposizione una intera parete su cui montarlo, o se è meglio scegliere un modello a piantana o ribaltabile. 
  3. Preferite un modello di scaldasalviette dotato di termostato, che vi consentirà di impostare i gradi di riscaldamento che desiderate, senza eccedere e ritrovarvi brutte sorprese nella bolletta.
  4. La presenza di un timer è molto utile per chi passa tutta la giornata fuori casa e desidera comunque trovare al rientro il caldo desiderato.
  5. Lo scaldasalviette elettrico non è solo un oggetto funzionale, ma con il suo design è un vero e proprio complemento d’arredo che contribuisce a dare uno stile preciso al nostro bagno; quindi la scelta ha anche una valenza estetica. Forma, colore e cromatura sono elementi importanti da valutare per armonizzare questo articolo al nostro arredamento.
  6. Focalizziamoci sul materiale di questo articolo: acciaio e alluminio, che hanno un potere riscaldante che si equivale. Consideriamo che i modelli in alluminio si riscaldano e si raffreddano molto rapidamente, e sono più delicati, ma anche più economici. L’acciaio si riscalda e si raffredda più lentamente ed è più robusto e resistente all’usura, in media è più caro.

Dove acquistare lo scaldasalviette elettrico

  • Online, su Ebay, Eprice, Mano Mano, Home 24, Etsy e Amazon.
  • Nelle grandi catene di termoarredo, accessori e prodotti per la casa e per il bagno, come Obi, Leroy Merlin, Bricofer, BricoBravo, Brico Man, Lidl.
  • Nei siti specializzati come bagnoshop.com, vogliadiristrutturare.it, ecc.
  • Nei negozi e supermercati specializzati del settore del riscaldamento, dell’arredo bagno, dei casalinghi, dei complementi d’arredo e nei negozi di termo arredo, e infine nei negozi di bricolage.

LO SAPEVI CHE

Per il funzionamento dello scaldasalviette elettrico occorre meno acqua che per il radiatore classico a piastra o per il termosifone in ghisa, quindi la scelta di questo articolo si rivela anche una scelta ecologica, oltre che vantaggiosa in termini di consumo energetico.


Domande Frequenti

🛀 Come si sceglie uno scaldasalviette elettrico?

Considera anzitutto il numero di asciugamani che presumi di dover appendere a scaldare; numero che può variare sia in funzione delle tue abitudini personali, sia in funzione del numero di componenti in famiglia. In base a questi dati, potrai scegliere uno scaldasalviette elettrico di dimensioni più o meno grandi.

🛀 Uno scaldasalviette elettrico consuma molta elettricità?

Sì e no, diciamo che dipende dal modello. Si va dal modello standard, da 500 watt, sino a dispositivi che possono consumare fino a 1.000 watt. In generale, si consiglia di scegliere un modello a basso consumo, che non incida troppo in bolletta, per non avere brutte sorprese.

🛀 Lo scaldasalviette elettrico può restare sempre acceso?

Gli scaldasalviette sono dispositivi che possono essere lasciati sempre accesi. La maggior parte di loro è dotata di un termostato interno grazie al quale raggiungono la temperatura pre-impostata e la mantengono senza surriscaldamento e senza provocare alcun danno, e soprattutto senza sprechi energetici ed economici.

🛀 Gli scaldasalviette funzionano davvero?

Oltre a riscaldare ed asciugare i teli e le salviette da bagno, ed eventuale altra piccola biancheria, gli scaldasalviette riscaldano l’ambiente alzandone la temperatura, e riducono l’umidità della stanza, aiutando a combattere batteri e muffe e rendendola quindi più sana.

Gli scaldasalviette elettrici nascono come strumenti per riscaldare i teli e gli asciugamani, e non come termosifoni, in quanto la loro efficienza non è paragonabile ai veri e propri elementi del riscaldamento; possono però integrarli e fare da supporto al calorifero di casa, e – se destinati ad un ambiente piccolo – possono addirittura sostituire il termosifone, facendo risparmiare spazio ed energia.

🛀 Gli asciugamani bagnati possono essere appoggiati sopra uno scaldasalviette elettrico?

Gli scaldasalviette elettrici nascono per riscaldare e asciugare teli e accappatoi umidi o bagnati, ma questo non significa che dobbiamo appoggiarvi sopra biancheria grondante d’acqua, perché il dispositivo ne potrebbe risentire e venire danneggiato.

Inoltre, è bene non caricarlo eccessivamente di panni umidi.