Le 7 migliori scarpiere salvaspazio, modulari e ad armadio per la casa

Per aiutare single e famiglie a mantenere sotto controllo il disordine, i mobili scarpiera ci permettono di attrezzare piccoli e grandi spazi in modo efficace, tanto da essere diventati dei mobili essenziali nelle nostre case, proprio come l’armadio.

Nel corso di questo articolo cercheremo di capire come riconoscere le migliori scarpiere per le proprie esigenze fra le molteplici proposte sul mercato e quale scegliere per arredare l’ingresso e non.

Le migliori scarpiere


Qual è la migliore scarpiera?

Oltre che necessarie, le scarpe sono uno degli accessori più collezionati dagli italiani e ciò si traduce in decine e decine di paia sparse per tutta la casa, in particolare nelle mezze stagioni quando alle scarpe leggere dobbiamo sempre tenere sottomano anche stivali e calzature intermedie!

Dai modelli chiusi fatti tipo armadio a quelli modulari a cubi componibili, fino alle soluzioni aperte e salvaspazio, proprio come la scarpetta di cristallo di Cenerentola esiste una scarpiera calzante per ognuno di noi – anche se molto probabilmente sarà di legno truciolare, plastica o metallo.

In questa sezione abbiamo scelto alcuni dei modelli più venduti online e li abbiamo recensiti per scoprire tutte le caratteristiche che li hanno resi così popolari.

Guardiamo quindi la lista delle migliori scarpiere: 

1. Scarpiera modulare per riporre scarpe e stivali – Premag

PREMAG Torre per riporre Gli Scarponi Portatili,...

Acquista su Amazon

Cosa c’è di meglio di una scarpiera modulare in grado di configurarsi come vogliamo noi per contenere tutte le scarpe presenti e future? In questo particolare modello troveremo anche una serie di moduli pensati specificatamente per riporre gli stivali.

Ci sembra una soluzione perfetta per arredare una cabina armadio, un ripostiglio o per stare al passo con le esigenze sempre crescenti di una famiglia.  

Potremo assemblare i 9 cubi piccoli da 4 paia l’uno e i 3 cubi da 2 paia di stivali in tutti i modi possibili, sfruttando l’altezza o la lunghezza dell’ambiente. Ottimo anche per adattarsi a locali con tetti spioventi difficilmente sfruttabili.

  • Misure: 137,2 x 35,6 x 99,1 cm
  • Materiale: Acciaio, Polipropilene, Plastica
  • Colore: bianco e nero
  • Capienza: 48 paia

2. Scarpiera a panca – Vasagle

VASAGLE Panca Scarpiera, Porta Scarpe a 3 Ripiani,...

Acquista su Amazon

Se cerchi una piccola scarpiera da ingresso dove appoggiare le scarpe appena entrato, questa piccola panca con 2 ripiani in metallo e un ripiano superiore in legno è una soluzione pratica, utile e poco ingombrante che potremo utilizzare anche per sederci mentre ci infiliamo le nostre calzature.

È robusta, facile da montare ed esteticamente molto gradevole, si abbina ad arredi di stile contemporaneo ma anche classico grazie a colori neutri e a un aspetto arioso e non invadente.

  • Misure: 73 x 30 x 45 cm
  • Materiale: Pannello di Truciolato, Ferro
  • Colore:nero e legno
  • Capienza:69 paia

3. Scarpiera componibile – Meerveil

Meerveil Scarpiera Componibile, Scaffale Modulare...

Acquista su Amazon

Una bella scarpiera componibile a moduli da 2 paia di scarpe, realizzata in plastica ABS con uno sportellino semi-trasparente frontale con apertura verso l’alto.

È composta da 12 cubi capienti facilissimi da montare che potremo collocare in qualsiasi angolo della casa dato che è pratica, leggera, facile da pulire e poco ingombrante.

Con un ottimo rapporto qualità prezzo, questa proposta di marca Meerveil ha tanti vani in cui riporre scarpe e non solo che farà felice chiunque sia alla ricerca di un piccolo mobile basso veramente versatile.

  • Misure: 91 x 36 x 105 cm
  • Materiale: Polipropilene, Plastica
  • Colore:nero e trasparente
  • Capienza: 24

4. Scarpiera armadio – Homcom

homcom Scarpiera in Legno Armadio Entrata...

Acquista su Amazon

Quando la scarpiera ci serve soprattutto per fare ordine all’ingresso, quello che davvero dobbiamo cercare è un mobiletto in cui riporre scarpe e accessori vari in modo che sia tutto organizzato e chiuso dietro due sportelli.

E se poi oltre alle due semplici ante il nostro mobiletto avesse anche un design elegante, piccoli dettagli di stile come i pomelli satinati, i bordi superiori alti e stondati, i ripiani regolabili, e 4 comodissimi vani aperti in cui inserire accessori, oggetti decorativi o magari le ciabatte da tenere sempre a portata di mano (o di piedi), sappiamo di aver trovato una scarpiera davvero efficace!

  • Misure: 83 x 30 x 90 cm
  • Materiale: legno truciolare
  • Colore:nero
  • Capienza:12 paia

5. Scarpiera nera in tessuto – Udear

UDEAR Portascarpe Scarpiera Armadio a 10 Ripiani,...

Acquista su Amazon

Per organizzare disimpegno, cantina, garage o attrezzare punti della casa con soluzioni che non siano definitive, le scarpiere in tessuto sono una scelta davvero eccezionale e questa proposta di marca Udear è economica, bella e particolarmente capiente.

Si monta facilmente mediante dei tubi a incastro e contiene fino a 27 paia di scarpe grazie ai 10 ripiani che però non rimangono necessariamente a vista, anzi, la comoda tendina nasconderà tutto il disordine e proteggerà le scarpe dalla polvere.   

  • Misure: 60 x 30 x 160 cm
  • Materiale: tela
  • Colore:beige
  • Capienza:27 paia

6. Scarpiera in legno Norway – Wenko

Wenko 18616100 Scarpiera Norway con 2 ripiani,...

Acquista su Amazon

Parlando di soluzioni smart a un prezzo conveniente, questa piccola scarpiera aperta a due ripiani in legno di marca Wenko è in realtà 1 modulo della tua scarpiera ideale.

I 4 piccoli pioli situati sulle due estremità ci permetteranno di impilare più e più moduli fino a ottenere una scaffalatura della giusta dimensione e quindi capienza. Bella da lasciare a vista, è anche un’idea furba per attrezzare un ripostiglio o una cabina armadio, una cantina, insomma proprio qualsiasi punto della casa in cui ne avremo la necessità.

  • Misure: 69 x 40.5 x 27 cm
  • Materiale: legno
  • Colore:noce
  • Capienza:6 – 8 paia

7. Scarpiera a sospensione – AmazonBasics

AmazonBasics - Scarpiera a sospensione da porta a...

Acquista su Amazon

Se diciamo spazio pensi che l’unico modo per organizzare le scarpe in casa tua sia proiettandole fuori dall’orbita terrestre?! Forse non conosci questi comodissima porta scarpe a sospensione da appendere all’interno delle ante di armadi o dietro alle porte…

Con un costo davvero irrisorio, hai una soluzione low cost ma super efficace per riporre scarpe e piccoli oggetti di uso quotidiano che non sappiamo mai dove appoggiare.

Senza contare che potremo lavarlo in lavatrice, cosa c’è di meglio per assicurare l’igiene dentro casa?

  • Misure: 46.2 x 7.6 x 163.3 cm
  • Materiale: nylon
  • Colore:grigio
  • Capienza: 24 scomparti (12 paia)

Tipi di scarpiera

scarpiera
  • Scarpiera chiusa
  • Scarpiera aperta

Scarpiera chiusa

Le scarpiere chiuse sono una soluzione perfetta per chi ha tante scarpe da tenere ben organizzate e, beh, “fuori dai piedi”.

Le possiamo trovare in diversi modelli, da quelli tipo armadio (con due ante e tanti ripiani da regolare in altezza che possono essere piani o leggermente inclinati), a quelli con apertura a basculante (molto sottili e quindi particolarmente indicati per chi ha piccoli spazi).

Un altro modello comune fra le scarpiere chiuse sono i modelli modulari. Qui potremo decidere noi come organizzare i vari cubi e potremo costruire la nostra scarpiera ideale sia per forma che per capienza. Sono modelli in plastica, leggeri e facili da pulire, che da montare sono veramente una passeggiata.

Infine fra i modelli di armadio scarpiera ci sono quelli in tessuto-non-tessuto (TNT). Si montano in modo semplice con delle strutture tubolari che vanno incastrate fra loro e rivestite con la copertura in tessuto. Sono agili, leggere e potremo sfruttarle in qualsiasi ambiente per organizzare scarpe e molto altro ancora.

Scarpiera aperta

Le scarpiere aperte generalmente sono più piccole e meno capienti di quelle aperte a meno che non siano modelli modulari e quindi impilabili a piacere.

Fra le scarpiere aperte troviamo i modelli a panca, dove c’è una parte superiore in legno e dei ripiani inferiori su cui poggiare le scarpe, o i modelli a rastrelliera che sono in tutto e per tutto simili a quelli a panca ma dove l’ultimo ripiano non è dotato di una superficie adatta alla seduta.

Questi ultimi possono essere simili a veri e propri scaffali, anche di dimensioni piuttosto grandi, ma i più diffusi sono sicuramente quelli da posizionare accanto alla porta d’ingresso, piccoli e poco vistosi.

Un altro modello aperto molto interessante di mobile portascarpe, soprattutto per chi non ha spazio, sono i modelli a sospensione. I più frequenti sono in tessuto dove su un telo di nylon troviamo una serie di tasche in nylon o in mesh dentro le quali inserire una scarpa per volta. Si appendono dietro alle porte o all’interno delle ante dell’armadio, e se non le utilizzeremo per le scarpe potremo sfruttarla per riporre oggetti di uso quotidiano.

Guida all’acquisto di una scarpiera

Per scegliere al meglio la scarpiera dei nostri sogni faremmo bene a soffermarci qualche minuto a confrontare diversi aspetti chiave che faranno la differenza:

  • Capienza

UDEAR Scarpiera Shoe Rack 5 Strati Organizer...

La scarpiera migliore è quella in cui potremo riporre tutte le nostre scarpe in modo comodo e pratico.

Non sempre i modelli ampi e ingombranti sono la soluzione ideale, facciamoci guidare dallo spazio e dalla forma che dobbiamo riempire, solo così potremo scegliere la scarpiera davvero giusta e proporzionata per la nostra stanza.

  • Manutenzione

Facilità di montaggio e di pulizia sono due elementi essenziali quando scegliamo un mobile scarpiera.

A meno di non usarlo solo per i cambi stagionali e di usare anche le scatole per riporre le nostre calzature, i vari ripiani di una scarpiera saranno continuamente esposti allo sporco raccolto dalle suole delle scarpe.

La scarpiera in tessuto può essere pulita con l’aspirapolvere o con un panno umido, qualche modello anche lavato in lavatrice (o a mano) ma le scarpiere in plastica, in legno e in metallo sono sicuramente le più facili da mantenere regolarmente pulite e sono anche le più resistenti.

  • Dimensione

Oltre all’altezza dovremo considerare la profondità della scarpiera. Quante scarpe dobbiamo contenere? Con le scatole o senza? Di uso quotidiano o a seconda dell’occasione?

Soluzioni poco profonde organizzano le scarpe in verticale e possono trovare collocazione persino dietro alle porte, sono le migliori per tutte le nostre calzature da tenere sotto mano.

Scarpiere grandi e profonde invece possono essere usate per contenere molti più modelli e anche le loro scatole.

Una soluzione piccola e facile da spostare potrebbe essere un modo semplice per tenere ben in ordine le calzature della famiglia in un ambiente della casa come l’ingresso o in camera da letto.

Una scarpiera slim in plastica, invece, si colloca facilmente dietro una porta ed è molto facile da montare. In base alle dimensioni della scarpiera slim potremo contenere fino a 3 paia di scarpe, decisamente la scarpiera salvaspazio più indicata per riporre le scarpe da tenere a portata di mano.

  • Installazione

A parte i modelli in legno che possono essere più difficili da montare, soprattutto se molto grandi, la maggior parte delle scarpiere in metallo e tutte quelle in plastica e in tessuto sono molto semplici da assemblare.

In particolare, se siamo negati per il fai da te, potremo scegliere modelli modulari a cubo o armadi in tessuto. Qui il montaggio è a incastro, con pochi pezzi piccoli che possiamo rischiare di perdere.

Valutiamo anche se ci serve una scarpiera da esterno o un normale armadio scarpiera da tenere dentro casa.

CONSIGLIO

Per organizzare al meglio le scarpe e guadagnare altro spazio, puoi scegliere dei portascarpe singoli in cui inserire le due paia una sull’altra evitando che si schiaccino.

Come scegliere una scarpiera?

  1. Decidi se preferisci un modello chiuso o aperto in base alla quantità di scarpe che hai necessità di riporre
  2. Definisci il tuo budget a disposizione per acquistare una buona scarpiera
  3. Prendi le misure del punto in cui collocarla
  4. Hai tante scarpe ma pochissimo spazio? Valuta una soluzione da appendere, potrai usare le tasche anche per riporre oggetti vari
  5. Considera la facilità di montaggio e controlla se il kit ferramenta è incluso
  6. Scegli colore e finitura

Dove acquistare una scarpiera?

Le scarpiere sono complementi d’arredo molto comuni che potremo trovare facilmente sia in vendita online che nei negozi di zona.

Il primo posto in cui cercare una scarpiera sono i negozi di arredamento come Ikea, Mondo Convenienza, Jysk ma anche Maisons du Monde, Grancasa Conforama e Kasanova.

Per le soluzioni online di design troviamo sicuramente nomi come Westwing, VidaXL, La Redoute, Bonprix, SaldiPrivati, Mobilclick e Sediarreda.

Qualcosa di più pratico e a basso prezzo, in tutti i formati, la potremo trovare nei negozi di bricolage come Leroy Merlin, Brico, Bricofer, Bricoio.

Infine tutte le grandi piattaforme online come Amazon, Ebay, Manomano o perfino Groupon ci sapranno garantire tante soluzioni con un ottimo rapporto qualità prezzo per tutti i gusti.


Domande Frequenti

👡 Con quale tipo di legno sono realizzate le scarpiere?

Di solito i mobili a scarpiera sono realizzati in legno composito, di solito truciolare con rivestimento in melamina. Le soluzioni aperte invece spesso sono realizzate in legno di bambù, mango o conifera.

👡 Qual è la grandezza ideale I una scarpiera?

Dipende dalle tue esigenze. Per i mobili chiusi fatti tipo armadio l’altezza standard è 160 cm mentre i mobili a ribalta di solito partono da 120 cm. Se invece cerchiamo soluzioni aperte e pratiche, i ripiani 70 x 40 ci offrono uno spazio sufficiente a contenere le scarpe da tutti i giorni della casa.