I 6 migliori specchi da parete per decorare e illuminare la tua casa

Gli specchi da parete sono degli elementi decorativi che ci permettono di arricchire le pareti un po’ più spoglie e di dare un tocco diverso all’arredo delle nostre stanze.

 La loro caratteristica principale è quella di riflettere la luce donando luminosità agli ambienti e modulare lo spazio aumentando il senso di profondità delle stanze.

Il mercato ci offre specchi di diverse forme, materiali e stili da adattare a qualsiasi tipo di arredamento: non avremo alcuna difficoltà a trovare il miglior specchio da parete adatto alle nostre esigenze.

Le migliori specchi da parete


Qual è il miglior specchio da parete?

Gli specchi da parete sono oggetti che noi tutti abbiamo nelle nostre case e sono utilissimi perché, riflettono la nostra immagine (a chi non piace dare anche solo un ultimo sguardo alla propria immagine prima di uscire di casa?), sia  per decorare e illuminare le pareti delle nostre stanze.

Quando decidiamo di acquistarne, di cosa dobbiamo tenere conto? Dobbiamo pensare alla grandezza della stanza in cui andremo a posizionarlo, visto che dovrà essere proporzionato alla dimensione dell’ambiente per non risultare troppo eccessivo e nemmeno troppo piccolo.

In secondo luogo, bisogna scegliere uno specchio da parete in base allo stile della stanza: si può ottenere un effetto a contrasto con un articolo moderno su un arredamento classico, oppure, chi non ama rischiare, potrà giocare sull’accostamento degli stili.

Infine le cornici. Possono essere in diversi materiali e forme, lineari o decorate, classiche oppure originali. Insomma, gusto ed esigenze sapranno dettare sicuramente la scelta nel giusto modo.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori specchi da parete:

1. Specchio da parete bianco in legno – Biscottini

Biscottini Specchio Specchiera da Parete con...

Acquista su Amazon

Se vuoi illuminare e arricchire la tua stanza con uno specchio importante, questo specchio da parete di Biscottini, dalle dimensioni importanti, potrebbe soddisfare i tuoi gusti ed esigenze.

È un luminoso specchio lungo da parete che, montato orizzontalmente nella cosiddetta modalità paesaggio, conferisce luminosità e di profondità alla tua stanza, amplificandone l’ampiezza, ma puoi posizionarlo anche verticalmente per poterti specchiare a figura intera

Adatto a diverse stanze, dal bagno alla camera da letto, presenta una cornice in legno bianco intagliato, che conferisce un tocco particolare che sarà apprezzato soprattutto dagli amanti dello stile shabby chic.

  • Dimensioni:  180 x 72 x 3 cm.
  • Forma: rettangolare
  • Cornice: legno

2. Specchio da parete con cornice rettangolare – Montemaggi

MONTEMAGGI Specchio da parete con cornice...

Acquista su Amazon

Ami lo stile shabby chic perché evoca il romanticismo delle case di campagna inglesi e stai cercando uno specchio che si adatti al tuo arredamento? Questo articolo di MONTEMAGGI, raffinato ed elegante, potrebbe essere perfetto per la tua casa.

È uno specchio da parete particolare per le dimensioni importanti, per la ricercata cornice in legno bianco arricchito con pennellate color oro e per i bordi in vetro molato.

Grazie ai doppi ganci, potrai appenderlo sia in orizzontale, per conferire maggiore luminosità e ampiezza alla tua stanza, o in verticale, a seconda delle tue esigenze.

  • Dimensioni: 142 x 55 x 5 cm.
  • Forma: rettangolare
  • Cornice: legno

3. Specchio da parete rococo – Casa Chic

Rococo by Casa Chic - Specchio da Parete - 90x60...

Acquista su Amazon

Uno specchio da parete come questo presentato da Casa Chic non passa sicuramente inosservato, soprattutto se ami uno stile ricco, luminoso con dettagli intarsiati che richiama il rococò francese.

La cornice è la vera protagonista: realizzata in vero legno bianco con intarsi e decorazioni dorate, impreziosisce il vetro specchiato che presenta nei bordi arrotondati un’ulteriore cura per i dettagli.

È abbastanza leggero e può essere appeso sia in senso orizzontale che in verticale fissandolo anche con dei semplici chiodi.  Si può semplicemente anche appoggiare a terra, per aggiungere un tocco elegante a ogni stanza.

  • Dimensioni: 90 x 60 x 2,5 cm
  • Forma: rettangolare
  • Cornice: legno

4. Specchio da parete rotondo – Simpson Croydex

Croydex MM701500 - Specchio rotondo Simpson, 60 cm...

Acquista su Amazon

Chi l’ha detto che uno specchio rotondo sia adatto solo per il bagno o per truccarsi? La linea curva, con la sua morbidezza, può spezzare la linearità di un corridoio o semplicemente dei mobili di un soggiorno.

Questo specchio da parete di Croydex è un articolo semplice dal design pulito, elegante e contemporaneo. È realizzato esclusivamente in vetro e l’assenza di una cornice amplifica la superficie riflettente.

Secondo alcuni utenti il montaggio risulta essere un po’ laborioso ma, al tempo stesso, proprio grazie al sistema di fissaggio, lo specchio viene fissato in modo stabile e sicuro.

  • Dimensioni: diam: 600 mm.
  • Forma: rotondo
  • Cornice: no – frameless

5. Specchio da parete senza cornice a filo lucido – Lupia

Specchio da Parete a Filo Lucido

Acquista su Amazon

Vuoi arredare un piccolo spazio per dare profondità e luminosità alla tua stanza in modo facile e funzionale? Uno specchio da parete come questo articolo di Lupia,può essere una soluzione pratica ed essenziale.

È di tipo frameless ma, grazie alla lavorazione a filo lucido, il suo bordo risulta liscio, non tagliente e sembra amplificarne la luminosità.

La linea assolutamente pulita ti consente di poterlo sistemare in qualsiasi ambiente della tua casa anche con estrema facilità: se non ami complicarti la vita con chiodi e ganci, puoi semplicemente fissarlo alla parete usando semplicemente del silicone.

  • Dimensioni: 160 x 38 cm.
  • Forma: rettangolare
  • Cornice: no – frameless

6. Specchio da parete adesivo – Shappy

32 Pezzi Rotondo Cerchio Specchio Adesivo Parete...

Acquista su Amazon

Se vuoi decorare una parete con un pizzico di fantasia, con degli specchi che creino punti luce magari con  effetto movimento, forse il classico specchio non è proprio adatto per cui meglio optare per una soluzione diversa.

Gli specchi adesivi come questi proposti da Shappy, ti consentono di fare tutto ciò: ovviamente la loro superficie non restituisce un’immagine perfetta, però puoi sbizzarrirti come vuoi, dispondendoli a seconda dello spazio a disposizione, creando motivi e forme secondo il tuo gusto.

In questo caso abbiamo ben 32 specchi adesivi di forma tonda e di diverse grandezze, facili da applicare sulla parete dopo aver semplicemente tolto la pellicola adesiva sul retro. È una soluzione che ti permette di personalizzare al massimo la tua parete e, perché no, anche di coprirne eventuali imperfezioni.

  • Dimensioni: varie
  • Forma: tondo
  • Cornice: no – frameless

Specchi da parete: guida all’acquisto

Specchio-da-parete

Gli specchi svolgono non solo una funzione pratica, ma anche estetica, giocando un ruolo importante nelle nostre case. Migliorano lo stile delle stanze, facendole apparire più luminose e più spaziose.

Uno specchio grande o più specchi piccoli, ben posizionati, fanno sembrare più larga e luminosa la stanza. È un oggetto che dura a lungo nel tempo e quindi vale la pena investire nel suo acquisto.    

Andiamo a elencare alcune delle caratteristiche principali che dovremmo tenere in considerazione al momento dell’acquisto del nostro specchio da parete:

  • Grandezza: dagli specchi per il viso a quelli per la figura intera o a quelli per ingrandire gli spazi, ciò che dobbiamo tenere sempre bene in mente sono le dimensioni dello specchio e il luogo dove vogliamo appenderlo. Sarebbe meglio evitare sia quelli troppo piccoli per la loro scarsa o nulla utilità, sia la sovrabbondanza di specchi  in giro per la casa, per non ottenere un ambiente disarmonico.
  • Peso: uno specchio grande dà un tocco in più alla casa per la sua capacità di ingrandire l’ambiente, creando l’illusione di uno spazio più grande e luminoso, ma un peso eccessivo ne rende più complicati trasporto e installazione. Di contro, gli specchi adesivi sono troppo leggeri, non sono destinati a durare a lungo e possono  cadere.
  • Materiali e realizzazione: sono due caratteristiche che determinano la qualità di uno specchio. Essendo complementi d’arredo che durano a lungo nel tempo, è conveniente investire nella qualità.
  • Spessore: se troppo sottile, lo specchio può distorcere le immagini riflesse, venendo meno alla sua funzione primaria.

Consiglio: per ottenere un effetto armonioso, è opportuno prendere le misure sia dello specchio che quelle della parete dove vorrai appenderlo.

Lo stile degli specchi da parete

Non c’è che l’imbarazzo della scelta quando si tratta di scegliere uno specchio per la nostra casa. Si può sceglierne uno che sia in tema con l’arredamento oppure si può giocare sull’effetto contrasto, ad esempio con un elemento moderno in una stanza arredata con mobili classici.

Sono due però principalmente gli aspetti che dovremmo considerare e sui quali si baserà la nostra scelta perché dettati esclusivamente dal gusto personale, ossia la forma e la cornice.

La forma

Uno specchio ci colpisce soprattutto per la sua forma, oltre che per la dimensione. Dalle linee geometriche più classiche alle forme più moderne, ciò che conta è se sarà un elemento adatto al contesto, cioè all’arredamento della nostra stanza.

Si può scegliere uno specchio dalla forma che assecondi o che sia comunque in tema con l’arredamento, oppure un articolo completamente diverso, per giocare sui contrasti ed ottenere ugualmente un piacevole effetto visivo. Tralasciando l’infinità di forme particolari, andiamo a vedere le distinzioni tra quelle più classiche:

  • Rettangolare: è la tipologia classica per eccellenza. Semplice e lineare, si presta molto bene a qualsiasi tipo di arredamento. A seconda delle misure della parete, può essere appeso per entrambi i lati.
  • Quadrato: anche questa tipologia è assolutamente classica, si sposa bene sia con l’arredamento classico che con quello moderno.
  • Ovale: somiglia al tipo rettangolare ma con gli angoli arrotondati. La forma particolare conferisce un tocco vintage all’ambiente di cui fa parte.

La cornice

Più che la forma, ciò che rende particolare ed esclusivo uno specchio è la sua cornice. Una cornice importante può trasformare anche il più comune degli specchi in un elemento scenografico di grande impatto, basti pensare alla classica cornice dorata. Di seguito elenchiamo alcune tra le cornici più comuni:

  • Cornice dorata: è sicuramente tra i tipi di cornice più importanti. Di forte impatto visivo, dona un tocco elegante e sofisticato alla stanza. Spesso presenta dei dettagli in colore metallizzato dall’argento all’oro e al bronzo.
  • Cornice di legno: è la cornice con la storia più lunga, visto che le prime vennero realizzate, appunto, in legno. È il materiale ideale per uno specchio adatto a donare alla stanza un effetto naturale.
  • Cornice in vetro: è una particolare cornice in vetro smussato. Racchiude la sezione mediana del vetro a un angolo diverso in modo tale da rifletterne la luce in più direzioni. Sono adatte soprattutto a un arredamento di stile contemporaneo.
  • Senza cornice: uno specchio senza cornice è spesso la migliore scelta soprattutto per quanto riguarda il bagno. È molto più facile da pulire rispetto a uno con una cornice elaborata e, soprattutto, non offre terreno fertile a muffe o batteri.

Come scegliere uno specchio da parete?

Cosa dobbiamo considerare al momento dell’acquisto di uno specchio da parete? La forma, innanzitutto, affinché sia l’ideale non solo per decorare la nostra parete ma anche per amplificarne la percezione della grandezza e la luminosità: se ben posizionato, può fare la differenza e cambiare il volto della stanza.

Lo stile della stanza: se è arredata in stile classico, uno specchio con cornice in legno sarà esteticamente parte integrante del resto del mobilio, mentre uno  dal design moderno, ad esempio con superfici inclinate, può rappresentare un interessante elemento di discontinuità.

Dove acquistare uno specchio da parete?

È sufficiente digitare le parole chiave su un qualsiasi motore di ricerca e si apre un’infinità di soluzioni nel caso si volesse effettuare un acquisto online.

Siti come Amazon, La Redoute, Verde Lilla Home offrono una grande scelta e la stessa cosa si può dire della versione online dei grandi negozi fisici come Ikea, Leroy Merlin, Maison du Monde e, per articoli più economici, Obi e Kasanova, dove si può effettuare la scelta vedendo dal vivo l’articolo da acquistare.


FAQ

🏠 Quando dovrebbe misurare uno specchio da parete?

Dovrebbero avere la stessa altezza o larghezza dei mobili, con un’oscillazione di circa 15 cm. in più o in meno. Per facilitare le cose, è sufficiente moltiplicare ad esempio la larghezza per 0,625. Le stanze con soffitti molto alti, al contrario, sono valorizzate da specchi con un’altezza importante.

🏠 Si può installare uno specchio sul cartongesso?

Sì, si può installare con dei bulloni di fissaggio. Soprattutto nel caso fosse particolarmente pesante, è necessario fissarlo in due punti sul muro.

🏠 Gli specchi rettangolari si devono appendere orizzontalmente o verticalmente?

Dipende dalla stanza e soprattutto dal senso delle proporzioni. Una stanza con un soffitto molto alto sarà valorizzata da uno specchio verticale, mentre una stanza lunga sarà impreziosita da uno specchio lungo orizzontale.

🏠 A quale altezza si devono appendere gli specchi?

Generalmente andrebbe appeso ad altezza occhi, quindi a circa 150 – 160 cm. dal pavimento. Tuttavia anche questo aspetto dipende dal gusto e dall’ambiente in cui andremo a collocare lo specchio. Ciò che conta è comunque centrarlo rispetto al muro o all’eventuale mobile che si venisse a trovare al di sotto.

🏠 Si può mettere uno specchio su un divano?

Se la stanza è piuttosto buia potresti valorizzarla illuminandola con diversi specchi da appendere proprio sul divano. È una soluzione semplice ed elegante per  diffondere la luce nell’ambiente circostante e andrà bene con qualsiasi colore dell’arredamento.