16 Tipi di Letto per un Ambiente Arredato con Stile ed un Sano Riposo

Il sonno è una delle priorità basilari di ogni essere umano e poter riposare bene ogni notte ti aiuta a sentirti pieno di energia durante tutto il giorno. Dormire bene quindi è fondamentale, ma per poterlo fare al meglio non basta un sonno di 8 ore come consigliano gli esperti, ma è indispensabile farlo in un contesto comodo.

In commercio ormai si trovano varie tipologie di letti e materassi che promettono benefici per il tuo riposo e se la contendono in fatto di comodità, longevità e risparmio. Ovviamente il fattore di maggiore importanza è dato dal comfort, ma non bisogna sottovalutare nemmeno la sua disposizione rispetto all’intero arredamento della camera.

Per questo motivo prima di procedere alla scelta del tipo di letto ideale per la tua camera, è bene che tu faccia i conti con le misure della stanza e degli altri mobili presenti al suo interno per poter vivere al meglio questa importante area di casa.

Quali sono i principali stili di letti?

  • Platform
  • Letto pieghevole
  • Letto a pannello
  • Letto a slitta
  • Letto a scomparsa
  • Letto estraibile
  • Letto regolabile
  • Letto standard
  • Letto matrimoniale
  • Letto a colonne
  • Letto alla francese

Tipi letto per design

Il design di un letto è ciò che definisce la forma e la struttura effettive del telaio stesso di questo prodotto. Vediamo insieme i tipi di design disponibili tra cui potrai scegliere il tuo preferito.

1. Platform

letto-platform

Un modello ‘platform’ ha una base che consiste in un telaio solido orizzontale rialzato e di livello, spesso con una sezione costituita da file di doghe di legno flessibili o una struttura a reticolo destinata a sostenere solo un materasso. Questa piattaforma fornisce un supporto e una ventilazione adeguati e flessibili per un materasso unico, eliminando la necessità di una struttura contenitore o di un secondo materasso come base.

2. Letto pieghevole

letto-pieghevole

Un letto pieghevole ha una struttura incernierata, che gli permette di essere conservato in uno spazio molto più piccolo. Questi tipi di design sono spesso utilizzati nelle camere degli ospiti e negli spazi in cui quest’ultimo non viene utilizzato abitualmente. Alcune tipologie si piegano su un telaio a ruote, che ti consentono di richiuderli in un armadio, mentre altre si piegano in contenitori destinati ad essere messi a vista.

3. Letto a pannello

letto-a-pannello

Un modello a pannello è costituito da una testata e una pedana fatta da pannelli piatti di legno. I pannelli sono incorniciati con modanature rialzate o scanalature che imitano pannelli in legno tradizionali o wainscoting. La testata e la pedana sono collegate da rotaie di legno.

I produttori offrono letti a pannelli sia in finiture verniciate che in legno ed alcuni offrono anche versioni con le sole testate.

4. Letto a slitta

letto-a-slitta

Il letto a slitta presenta piedi e teste curve o scorrevoli, simili a una slitta appunto. Spesso fatto di legno pesante, questo stile è il risultato del periodo dell’impero francese e americano dei primi anni del XIX secolo.

Questi tipi di modelli oggi sono realizzati con una varietà di materiali tra cui legno, ferro, acciaio e alluminio e spesso possiedono curve meno accentuate dei piedi e delle teste.

5. Letto a scomparsa (Murphy)

letto-a-scomparsa

I letti Murphy o altrimenti detti a scomparsa, sono progettati per chi possiede poco spazio, e possiedono un telaio che fa in modo che il letto stesso possa essere inclinato verticalmente e conservato in un armadio o un contenitore apposito.

6. Letto estraibile

letto-estraibile

Nei modelli estraibili sono di solito inclusi due letti, uno standard e un secondo sulla base in modo che possa essere conservato sotto il letto superiore. Questo design è un’idea salvaspazio e permette di avere un posto extra disponibile quando necessario, senza sprecare spazio quando non ce n’è bisogno.

7. Letto regolabile

letto-regolabile

Se ti piace leggere o utilizzare dispositivi mentre sei sdraiata/o a guardare la TV, prendi seriamente in considerazione un modello regolabile che grazie al motore di cui dispone, si regola in vari livelli di posizioni seduta. Esistono addirittura versioni in cui entrambi i lati possono essere regolati in modo indipendente.

8. Letto standard

letto-standard

Una struttura standard è di solito disponibile in un unico pezzo con una semplice cornice metallica su cui si poseranno la struttura letto e il materasso.

9. Letto da giorno (daybed)

letto-da-giorno

I letti da giorno sono utilizzati normalmente per dormire, per rilassarsi, per sdraiarsi o semplicemente per sedersi e spesso vengono collocati nelle stanze comuni. Le cornici possono essere fatte di legno, metallo o una combinazione di questi due materiali, mentre la forma è una via di mezzo tra una chaise lounge, un divano e un letto.

10. Letto a colonne

letto-a-colonne

Il tipo a colonne è costruito appunto con quattro colonne verticali, uno in ogni angolo, che a volte sostengono un pannello superiore. Tradizionalmente questi letti erano altamente decorati e fatti con legno di quercia scolpita, ma ora sono disponibili in una varietà di materiali e design.

11. Letto a baldacchino

letto-a-baldacchino

Il famosissiomo modello a baldacchino è un tipo di letto decorativo simile a quello a colonne. Un esempio tipico presenta pali in ciascuno dei quattro angoli che si estendono di molto sopra il materasso e un tessuto ornato o decorativo viene drappeggiato attraverso lo spazio superiore tra i pali arrivando fino al soffitto o creando un baldacchino che copre lo spazio dell’intera cornice.

12. Letto a castello

letto-a-castello

Gli adulti ovviamente non utilizzano letti a castello per una camera principale, ma li acquistano solitamente per le camerette dei bambini perché sono un ottimo modo salvaspazio di arredare la stanza dei più piccoli e inoltre, possono essere utilizzati nel caso in cui si abbiano degli ospiti all’ultimo minuto.

Ci sono molti tipi di letti a castello tra cui quelli a parete, con scrivania incorporata, con le scale, loft-stile, doppi e altri modelli più piccoli degli standard.

13. Futon

letto-futon

Un altro grande modello salvaspazio è il futon.  Come la maggior parte dei mobili, anche questi tipi di letto sono disponibili in varie misure e una grande varietà di modelli. Risultano ottimi per gli ospiti e si possono trovare in diversi numeri di posti.

14. Pouf convertibile

pouf-convertibile

Ebbene sì, ci sono addirittura dei pouf che si trasformano in letti.  Alcuni sono lunghe panchine pouf che possono essere utilizzate per dormire così come sono, mentre altri si convertono da un pouf ad un letto.  

15. Divano letto

divano-letto

Tutti conosciamo il classico divano letto che ha appunto la forma del divano stesso e ha un materasso al suo interno che si ripiega nel divano e che può essere tirato fuori trasformandosi in un comodo posto per trascorrere un buon riposo.

16. Letto convertibile

letto-convertibile

Un divano convertibile è anche utilizzato come divano letto, ma è diverso da un divano letto estraibile in quanto non c’è un materasso aggiuntivo separato per il letto.  In questo caso il cuscino dello schienale del divano e il cuscino della seduta creano senza soluzione di continuità il materasso del letto.

È un concetto molto più semplice a farsi che a dirsi: lo schienale posteriore si regola verso il basso creando una superficie piana che diventerà il letto.

Funzionale o a stoccaggio

letto-funzionale-o-a-stoccaggio

I modelli funzionali o di stoccaggio sono dotati di cassetti o depositi nascosti sotto o intorno al materasso stesso. Alcuni modelli hanno anche un telaio incernierato, dove l’intera superficie del sonno può essere sollevata per rivelare lo stoccaggio appunto.

Si rivelano molto pratici se si ha necessità di spazi aggiuntivi per riporre coperte, lenzuola o biancheria per la notte.

Misure e taglie

Le misure e le dimensioni dei letti e relativi materassi sono stabilite da una serie di normative europee, e seguono norme differenti a seconda che i materassi siano dedicati ai bambini o agli adulti. Le misure subiscono piccole variazioni nei vari paesi europei: ma, sebbene possano essere a loro volta soggette a variazioni, le dimensioni standard dei materassi in Italia sono le seguenti:

Letto singolo o a una piazza

letto-singolo

Adatto per una sola persona ha delle misure che corrispondono a 80/90 cm di larghezza per 190/200 cm di lunghezza.

Letto matrimoniale o a due piazze

letto-matrimoniale

Dedicato ad accogliere due persone, ha una larghezza di 160/170 cm e una lunghezza di 190/200 cm.

Letto a una piazza e mezza

letto-a-una-piazza-e-mezza

Studiato appositamente per garantire maggiore comodità rispetto al materasso a una piazza, per una sola persona, è un pochino più grande di uno singolo e misura 120 cm in larghezza e circa 190 cm in lunghezza.

Letto alla francese

letto-alla-francese

È un modello meno diffuso sul mercato, ha un formato ‘speciale’ leggermente più largo del materasso a una piazza e mezza e può quindi ospitare due persone. Misura 140 cm di larghezza e sempre 190 cm circa di lunghezza.

Gli stili

Lo stile definisce l’aspetto generale e il tipo di letto e, indipendentemente dalle dimensioni o dal design, questo influenzerà la consistenza, il tono e la percezione dell’intero arredamento della camera.

Contemporaneo

Con stile contemporaneo di solito si intende una moda/stile del momento attuale compresi i materiali o le forme moderne che non esistevano in passato, e chi sceglie questo stile ha una certa predisposizione ad apprezzare il presente.

Tradizionale

letto-stili-tradizionale

Con le sue naturali imperfezioni e le sue mille venature, i letti tradizionali piacciono per la loro autenticità, per il calore che sanno trasmettere, per la bellezza delle loro linee. Il risultato finale è una camera da letto classica estremamente preziosa ed unica nel suo genere, caratterizzata da mobili capaci di mantenere inalterato il loro fascino nel tempo.

Moderno

letto-stili-moderno

Sebbene lo stile moderno e contemporaneo abbiano molte caratteristiche in comune, restano entrambi design d’interni con identità precise e storie diverse. Per “moderno” si intende tutto ciò che il design, nell’architettura d’interni, ha creato nell’ultimo secolo, fino a oggi.

Mission

letto-stili-mission

Lo stile mission è un design che enfatizza semplici linee orizzontali e verticali e pannelli piatti che accentuano la venatura del legno (molto comunemente fatti in quercia o rovere).

Cottage

letto-stili-cottage

I modelli cottage hanno in genere grandi testate a volte decisamente sontuose e la maggior parte delle decorazioni presenti sono dipinte, anche se talvolta sono disponibili in versioni con intarsi e incisioni.

Country

letto-stili-country

Letteralmente tradotto country significa “campagna” e la caratteristica principale di questo stile è un arredamento rustico che ricorda per l’appunto i cottage della campagna inglese. Il materiale fondamentale per uno stile country è il legno nei toni naturali, infatti i mobili che arredano una casa di questo tipo sono pratici e funzionali.

Vintage

letto-stili-vintage

Il vintage è uno stile che riporta al passato e ad epoche vissute. È senz’altro uno stile originale: quando si arreda una camera da letto in questo stile, si va alla ricerca di pezzi unici, trovati nei mercatini o nelle cantine della nonna. Il fascino di un letto vintage è che non ne troverete mai uno uguale all’altro e spesso raccontano la storia delle persone a cui appartiene.

Marinaro

letto-stili-marinaro

Per ricordare gli ambienti delle case vacanze ed avere un’atmosfera sempre gradevole, si può usare lo stile marinaro con dettagli che sono in grado di replicare l’atmosfera tipica delle abitazioni vicine alle spiagge mediterranee o di richiamare il mare ed i suoi elementi.

La scelta dei colori migliori è decisamente obbligata: azzurro, blu e bianco dominano gli ambienti in questo stile marinaro, evidente richiamo al mare ed al suo fascino.

Industriale

letto-stili-industriale

Lo stile industriale prevede la scelta di pezzi essenziali, se possibile di recupero, come oggetti che si trovano in tutti i mercati di antiquariato del mondo. E non importa granché se i mobili in stile industriale non sono perfetti come quelli appena tolti dall’imballaggio: il bello è mostrare le imperfezioni, con eleganza e un po’ di irriverenza.

Rustico

letto-stili-rustico

Due sono le principali qualità dell’arredamento rustico: la capacità di trasmettere calore alla casa e la sensazione di accoglienza. Le tonalità indicate per l’arredamento rustico devono essere il più possibile neutre e calde e i colori quindi da tenere in considerazione sono quelli che vanno dal beige al colore crema, o comunque quelli che richiamano i vari colori del legno.

Il legno e la pietra sono materiali presenti poi nella composizione dei mobili, con varianti che includono l’utilizzo anche del ferro battuto e del vimini.

Scandinavo

letto-stili-scandinavo

L’arredamento scandinavo è caratterizzato da semplicità, minimalismo e funzionalità. Questi letti possono essere disponibili in una varietà ampia di formati, ma di solito non hanno mai decorazioni o fronzoli puramente estetici.

Oltre al legno che viene sempre valorizzato al suo stato naturale (quindi grezzo), anche il metallo è spesso presente per certi pezzi d’arredamento, ma anche quello sempre grezzo e mai lucido.

Modernariato

letto-stili-modernariato

Lo stile del modernariato (detto anche modern-retrò) è facilmente riconoscibile in quanto caratterizzato da linee pulite, forme morbide e dall’uso di materiali naturali, molto in voga negli anni ’50 e ‘60, come il legno, il lino, il teak e la pelle. Ai materiali naturali, il modernariato associa poi, soprattutto per la produzione di letti, anche il metallo, la plastica e il compensato sagomato.

Materiale del telaio

Indipendentemente dallo stile, dal design o da qualsiasi altra considerazione, il telaio (o struttura che dir si voglia) del tuo letto potrà essere realizzato con davvero pochissimi ma essenziali materiali. Ecco di cosa stiamo parlando:

Metallo

letto-di-metallo

I telai in metallo sono una convenzione più moderna, priva del calore e della familiarità dei tradizionali telai da costruzione in legno. Possono essere molto più leggeri, più versatili al fine di poterne modificare le dimensioni e spesso si adattano molto bene ad uno stile contemporaneo.

Le materie metalliche sono un’opzione assolutamente comune: a partire dai modelli più essenziali, economici e spartani caratterizzati dai semplici modelli lineari fino al fascino classico ed intramontabile del ferro battuto o ancora alle tonalità più calde e sfarzose dell’ottone.

Legno

letto-di-legno

Il materiale da costruzione di mobili più comune e più antico è il legno che ancora oggi non viene abbandonato e risulta indicato per stili caldi e accoglienti oltre al fatto che si presta benissimo se apprezzi un arredamento con particolari decorazioni o intagli raffinati.

Il legno, inoltre, è igienico e antiallergico, di facile manutenzione e rapida pulizia ed è quindi la scelta ideale per chi soffre di allergie. Scegliere un letto in legno significa arredare la propria camera con uno stile sempre attuale e senza tempo

Vimini/Rattan

letto-di-vimini-o-rattan

Il vimini, conosciuto oggi anche come Rattan è un materiale che viene intrecciato su di una superficie rigida. In realtà si tratta di una delle più antiche tecniche di fabbricazione di mobili, utilizzata sin dai tempi degli antichi egizi diffusasi ai tempi del colonialismo e oggi in piena rinascita grazie a prodotti che vanno dalle grandi aziende del design ai marchi di arredamento.

Il Rattan è una palma dallo stelo sottile, simile alla vite, originaria del sud-est asiatico (in particolare Indonesia, Filippine e Malesia) a cui viene tolta la corteccia, una fibra malleabile che, ridotto in fili sottili e intrecciato, si trasforma in sedute, schienali e via dicendo.

Pallet

letto-di-pallet

Un altro materiale comune utilizzato come sostegno del tuo materasso che puoi persino costruire da te, è una struttura in pallet.  È divenuto così popolare che si potrebbe affermare che ha acquisito di diritto la definizione di “stile” di un telaio letto. 

I pallet possono essere con o senza ruote e di qualsiasi dimensione.  È possibile costruirli che poggino direttamente a terra o crearli su di una superficie sopra elevata.  Essenzialmente, i pallet creano una piattaforma su cui si poggerà il tuo materasso.

Altre caratteristiche da considerare

Testata imbottita

letto-testata-imbottita

Se desideri ricreare un’atmosfera confortevole ma anche dallo spiccato stile contemporaneo, le testate imbottite sono la soluzione che fa per te, infatti sono in grado di regalare all’intero ambiente un look attuale e moderno, volto a rendere le stanze calde e accoglienti.

Le testate per letto imbottite sono fatte per incorniciare e rendere completo il luogo dove dormi in pace e tranquillità.

Finitura Anticata

letto-con-finitura-anticata

Con questa tecnica i mobili vengono trattati al fine di donare loro un aspetto meno “perfetto”, con verniciature disomogenee o scartavetrature sapientemente posizionate per aggiungere un tocco di charme e vintage al look.

Con libreria

letto-con-libreria

Esistono strutture con la testiera inglobata in una scaffalatura, perfetta per riporre oggetti e libri. Un’altra idea simile è quella di utilizzare una scaffalatura a ponte, che circonda il letto. Questa è una soluzione salvaspazio, che permette di sfruttare le pareti in verticale senza ingombrare lo spazio con altri elementi di mobilio.

Con illuminazione

letto-con-illuminazione

I modelli con questo tipo di testata caratteristica possono essere disponibili in un’ampia varietà di forme, stili e materiali. La caratteristica prominente è una fonte di luce integrata nella testata, per una facile lettura di un libro, una rivista o per lavorare comodamente al pc senza doverti alzare dalla tua zona di comfort.


Domande frequenti

🛏️ Perché i letti di un albergo sono così comodi?

È ora di cambiare il tuo materasso. Alla base di un letto invitante c’è sicuramente un comodo materasso. Gli hotel investono in materassi di alta qualità perché sanno che questo dettaglio è fondamentale per l’esperienza del soggiorno del cliente.

La maggior parte dei materassi degli hotel sono confortevoli e più spessi per donare un’atmosfera elegante e lussuosa.

🛏️ Cos’è un letto alla Francese?

In Italia il modello alla francese non è altro che un matrimoniale ma di dimensioni più piccole. Risulta una soluzione ideale per le camere da notte che dispongono di uno spazio ridotto ma può essere utilizzato anche al posto di un letto a una piazza e mezza per dormire più comodi.

🛏️ Qual è il materasso più grande del mondo?

Si tratta della Ace Collection family size ed è il materasso più grande del mondo. Misura quanto due letti king size messi insieme e può accogliere a dormire un’intera famiglia. Il letto Ace Family Size misura 3,65 metri di larghezza per 2 metri di lunghezza.

🛏️ Quanto è grande un letto a una piazza e mezza?

A metà tra un modello singolo e un matrimoniale francese, il letto ad una piazza e mezza può misurare dai 120 ai 130 cm di larghezza per 190/200 cm di lunghezza.

🛏️ Cos’è un letto matrimoniale?

Il letto matrimoniale si realizza in varie misure ma quella considerata standard è di 160 cm di larghezza per 190 cm di lunghezza corrispondente a due materassi singoli avvicinati, cosa che consente a una coppia volendo, di poter dormire vicini ma su due materassi diversi.

🛏️ Due letti singoli misurano quanto uno matrimoniale?

Tenendo conto delle misure standard di un letto singolo, allora sì, due singoli misurano quanto uno matrimoniale. Dovrai solo prestare attenzione ai centimetri perché in commercio il range delle misure disponibili è molto ampio.

Ci sono letti che misurano 80 x190 cm, altri 80×200 cm e altri ancora 90×190 cm.