I 9 migliori materassi antidecubito – Classifica 2020

Possono capitare eventi o problemi fisici nella vita, che ti costringono a letto per un periodo di tempo piuttosto lungo.

In questi casi, l’immobilità parziale o totale e il conseguente contatto prolungato e la pressione del corpo sulle superficie di appoggio, specie nelle zone dove le ossa sporgono maggiormente, può determinare lesioni cutanee e piaghe della pelle.

In particolare, con la pressione e il contatto prolungati, i tessuti interni ossei e muscolari subiscono un’ischemia, e la cute può andare in necrosi, con relativi danni permanenti.

Per prevenire questo problema, la scelta migliore è sicuramente il materasso antidecubito: un ausilio che viene utilizzato da pazienti con scarsa o nulla mobilità per prevenire o curare ferite cutanee e piaghe.

Il materasso antidecubito è dotato di una struttura morbida, per ridurre l’attrito, lo stiramento e la pressione del corpo, disperdendo umidità e calore e permettendo la miglior postura possibile in chi è costretto all’immobilità nel letto.

Le migliori materassi antidecubito


Qual è il miglior materasso antidecubito?

La prima cosa da precisare è che il cosiddetto materasso antidecubito non è in realtà un vero materasso, quanto piuttosto un coprimaterasso, da posizionare sopra al materasso che già si trova nel letto.

Di materassi antidecubito ne esistono diversi tipi, per cui per scegliere il migliore è necessario anzitutto valutare le condizioni di salute e le esigenze personali di chi lo dovrà utilizzare, il tipo di problema, la corporatura e il peso del paziente, ecc., chiedendo al medico di fiducia un consiglio ed un parere.

I pazienti, infatti, in base alle loro condizioni fisiche e alla gravità del problema che devono affrontare, possono avere un grado di rischio diverso di andare incontro a lesioni da decubito.

I vari modelli si possono suddividere in tre grandi categorie: possono essere infatti realizzati in tessuto, ad aria, o ad acqua.

Il materasso in tessuto è altamente traspirante, perché si crea uno strato d’aria fra il corpo e il materasso e un costante ricambio d’aria. E’ leggero e lavabile in lavatrice, ma è adatto solo per problemi superficiali della cute, non per le lunghe degenze e per chi ha bisogno di un supporto più efficace.

Il materasso ad aria è il più diffuso e il più efficace in caso di lunghe permanenze a letto, è di solito realizzato in PVC e si compone di centinaia di celle piene d’aria, che grazie a un sensore collegato a un compressore, si gonfiano o si sgonfiano nelle zone più a rischio. La pressione può essere alternata o continua; è particolarmente utile ed efficace nella prevenzione della formazione di piaghe e per il mantenimento e la riabilitazione muscolare.

Il materasso ad acqua funziona in modo che l’acqua che si trova all’interno del materassino in PVC permette di ridistribuire la pressione del corpo senza dover ricorrere al compressore esterno. Lo svantaggio di questi materassi è che sono molto costosi e piuttosto pesanti.

Altre distinzioni su questa tipologia di prodotto si possono fare a seconda dei materiali, della marca e della fascia di prezzo.

Vediamo dunque insieme una selezione di prodotti, per scegliere il miglior materasso antidecubito:

1. Materasso antidecubito Gel Memory Foam ad alta densità – OnNuvo

OnNuvo Materasso New Gel Memory Foam, 25 cm,...

Acquista su Amazon

Questo materasso ergonomico, ortopedico e antidecubito è prodotto in Italia e certificato da Ergocert.

Il prodotto si caratterizza per l’alta densità (50-55 kg/m3) e per essere composto da tre diversi strati di altissima qualità, che assicurano maggior comfort, qualità e mantenimento delle prestazioni nel tempo, evitando che si formino avvallamenti e deformazioni.

Gli strati del materasso si adattano alla forma del corpo e preservano la colonna vertebrale da qualunque pressione. Si tratta di un materasso adatto a qualunque corporatura: e poiché la qualità del sonno è un fattore importantissimo del benessere per chiunque, questo materasso vi darà da subito la sensazione di poter riposare meglio.

Inoltre il Gel Memory Foam è termoregolatore, in grado di donare una piacevole sensazione al corpo in tutte le stagioni.

Lo strato intermedio (Airtech Foam) a celle aperte garantisce la traspirazione del materasso, mentre il tessuto esterno in Ergotech è ipoallergenico, sfoderabile e lavabile.

Questo prodotto viene spedito sottovuoto e arrotolato, facile da trasportare, e risponde ad alti standard igienici.


2. Materasso antidecubito a pressione alternata con compressore Mobi3 – Mobiclinic

Mobiclinic, Mobi 3, Materasso antidecubito a...

Acquista su Amazon

Adatto a coloro che devono trascorrere a letto lunghi periodi di tempo, questo materasso antidecubito è realizzato con celle ad aria ed è specificamente pensato per prevenire piaghe e ulcere da decubito in pazienti con un rischio severo.

Le 17 celle del materasso si gonfiano e si sgonfiano in cicli a pressione alternata, a intervalli regolari di 10 o 12 minuti, offrendo il massimo del sollievo a pazienti allettati. Hanno inoltre un sistema di ventilazione a bassa perdita d’aria incorporato, per eliminare l’umidità, garantendo così la comodità del paziente.

La pressione alternata delle celle serve a cambiare costantemente i punti di contatto tra il corpo del paziente ed il letto; in questo modo si va a stimolare la circolazione sanguigna, prevenendo le ulcere e favorendone la guarigione, riducendo anche il dolore del paziente.

Il materasso può essere impostato anche in modalità statica, per facilitare le cure al paziente, tramite un connettore rapido e facile da usare.

Grazie al suo design, questo materasso antidecubito è molto pratico da pulire ed è leggero e comodo da trasportare.

Questo materasso antidecubito può sopportare fino a 190 kg di peso.


3. Materasso antidecubito con copertura polyfilm – Wimed

MATERASSO ANTIDECUBITO POLYPLOT con copertura...

Acquista su Amazon

Questo dispositivo è indicato per pazienti a basso rischio di piaghe da decubito: si tratta di un materasso a sezione unica, con bordi laterali di sostegno, particolarmente utili perché permettono di muovere il paziente spesso e garantiscono allo stesso tempo la perfetta stabilità del materasso sul letto.

La superficie a scanalature del materasso permette una migliore aerazione del paziente, che può così mantenere costante la temperatura corporea.

Il materiale di costruzione è il poliuretano espanso ad alta resilienza e alta densità (40 Kg/m3), molto resistente nel tempo sia a gli strappi che all’usura; è ipoallergenico, traspirante, con angoli elastici arrotondati, utili per alloggiamenti.

La portata terapeutica arriva fino a 130 Kg.

Il materasso è sottovuoto, una volta aperta la confezione è necessario lasciare il materasso all’aria per alcune ore per fare in modo che prenda la forma normale.

Si tratta quindi di un articolo comodo, che dà sostegno, e nello stesso tempo è morbido e permette la circolazione dell’aria. Ottimo anche il rapporto qualità prezzo di questo articolo.


4. Materasso antidecubito con compressore – Mobiclinic Mobi 2

Mobiclinic, Materasso antidecubito, Mobi 2,...

Acquista su Amazon

Il Mobi 2 di Mobiclinic è un materasso adatto ai pazienti costretti all’immobilità per lunghi periodi di tempo, per prevenire le piaghe da decubito o per curare lesioni superficiali tutto sommato ancora trattabili (I e II grado).

Questo materasso è costruito con un sistema di 20 celle ad aria, che funzionano a ciclo alternato, cioè che si gonfiano e si sgonfiano grazie a un compressore esterno molto comodo, silenzioso e pratico da usare.

L’articolo offre il massimo del sollievo a pazienti allettati, ventilando il corpo del paziente, eliminando l’umidità in eccesso, attenuando il dolore e migliorando sensibilmente la circolazione sanguigna, e garantendo nello stesso tempo il massimo del comfort.

Le celle si gonfiano e si sgonfiano a pressione alternata, in modo che il contatto del corpo del paziente col letto sia sempre diversificato: così si mantiene attiva la circolazione sanguigna, si prevengono le piaghe da decubito e si guariscono quelle più superficiali, migliorando la qualità di vita della persona allettata.

Il materasso è in nylon e PVC di massima qualità e con un materiale ignifugo. Il materasso anti piaghe è facile da pulire ed è dotato di un kit di riparazione. Il compressore è facile da usare e compreso nella confezione.


5. Materasso antidecubito con compressore a pressione alternata – Marnur

MARNUR Materasso antidecubito con compressore,...

Acquista su Amazon

Questo materasso antidecubito è ottimo per persone allettate, in quanto il suo funzionamento si basa su un flusso d’aria che circola continuamente, grazie a ben 130 camere d’aria a pressione alternata che si gonfiano e si sgonfiano automaticamente.

Si crea quindi quel sollievo e quella traspirazione che servono ad evitare il formarsi delle piaghe da decubito.

Il materasso è adatto sia a persone allettate in casa, che a coloro che si trovano in una struttura sanitaria, grazie alla silenziosità del compressore. La pompa ad aria del materasso ad aria fornisce un ciclo di gonfiaggio e sgonfiaggio circa ogni 6 minuti; è a forma di gancio e può essere installata su tutti i letti di dimensioni standard.

Il materasso è largo e lungo e copre l’intera superficie del letto; le estremità sono gommate e quindi permettono di piegarlo e rimboccarlo per tenerlo fermo. Il materasso ad aria Marnur è fornito completo di pompa ad aria, fusibili e kit di riparazione, con i ricambi in caso di foratura. Il montaggio è molto semplice e veloce.


6. Materasso antidecubito a bolle in Pvc – Levitas Domus 1

LEVITAS - KIT ANTIDECUBITO A CICLO ALTERNATO DOMUS...

Acquista su Amazon

Consigliato per la prevenzione e il trattamento delle piaghe da decubito in forma lieve, per persone allettate a lungo termine e terapie domiciliari, il materasso Domus 1 è realizzato in Pvc e ha un ottimo rapporto qualità prezzo.

Il delicato massaggio prodotto dalle 130 celle di cui è composto il materasso, permette una buona circolazione del sangue e migliora l’ossigenazione dei tessuti, prevenendo i danni da pressione che un allettamento prolungato può produrre.

Di semplice installazione, uso e manutenzione, con la possibilità di regolare la pressione in funzione del peso del paziente, il materasso è realizzato in PVC, si può fissare al materasso per mezzo di risvolti e può essere appeso all’estremità del letto con dei ganci.

E’ un prodotto estremamente facile da montare, silenzioso e pratico.

Tutte le parti del materasso sono lavabili; ha una capienza di 100 kg.


7. Materasso antidecubito completo – MED

Kit antidecubito AnteaMED con materassino e...

Acquista su Amazon

Questo articolo, studiato per la prevenzione delle piaghe da decubito in pazienti allettati con un peso fino a Kg 135, è costituito da 130 elementi a “bolla” pieni di aria alti circa 7 cm.

Il materasso è interamente in pvc e ha dei risvolti da 50 cm da mettere sotto il normale materasso per assicurare che il prodotto rimanga stabile.

Questo prodotto serve a trattare lesioni superficiali e può avere un effetto preventivo delle piaghe da decubito.

Nella confezione è compreso un compressore silenzioso, con una manopola frontale molto comoda per la regolazione della pressione.

Il compressore può essere agganciato a qualsiasi tipo di letto, ai piedi o alle sponde laterali, mediante due ganci in dotazione.

La durata dei cicli di lavoro è di 6 minuti, questo significa che ogni 6 minuti metà delle bolle del materasso si sgonfia e l’altra metà si gonfia, creando quindi una continua variazione dei punti contatto con la cute e una ridotta durata della pressione sull’epidermide. il prodotto è molto silenzioso e non arreca nessun disturbo al paziente.

Assieme al prodotto viene venduto un kit di riparazione, con una toppa e un tubetto di colla per riparare piccole forature.


8. Materasso antidecubito silenzioso – Aiesi Doctor Mattress

AIESI® Materasso Antidecubito a bolle d'aria con...

Acquista su Amazon

Questo articolo di Aiesi, realizzato in Pvc, con struttura a bolle, viene utilizzato nelle situazioni di lunga degenza, per evitare il formarsi delle piaghe da decubito.

E’ dotato di lembi alle estremità per essere posizionato stabilmente nel letto, ed è provvisto di un compressore di ultima generazione estremamente silenzioso, con sistema di gonfiaggio a pressione alternata.

Questo materasso è quindi particolarmente adatto a chi teme che il rumore del compressore possa arrecare disturbi al sonno, specie di notte.

L’uso è estremamente semplice, basta stendere il materassino al di sopra del normale materasso, collegarlo al compressore tramite gli appositi tubicini e poi appenderlo a una sponda del letto dopo averlo collegato alla corrente.

Una volta acceso, ovviamente, deve rimanere sempre in funzione; la manopola consente di regolare il flusso d’aria in base al peso di chi lo usa, fino ad un massimo di 150 kg.

All’interno della confezione c’è anche un piccolo tubetto di colla e una toppa in caso di piccole riparazioni. E’ facile da montare, ed ha un ottimo rapporto qualità prezzo.


9. Materasso antidecubito a bolle – AnteaMED

Materasso antidecubito di ricambio a bolle per...

Acquista su Amazon

Questo materasso a bolle di Antea MED, studiato per la prevenzione delle piaghe da decubito in pazienti allettati, è interamente in robusto materiale Pvc, si appoggia direttamente al materasso mantenendo la stabilità, e ha dei risvolti in alto e in basso per fissarlo ulteriormente al letto.

Questo prodotto è adatto alla prevenzione della comparsa delle piaghe da decubito, così come a trattare le lesioni superficiali. E’ un materasso adattabile alle dimensioni di un letto a una piazza.

Nella confezione è presente anche un piccolo kit di riparazione, comprensivo di toppa e colla, per la riparazione di eventuali fori di piccole dimensioni.

Si tratta di un prodotto economico ed affidabile, adattabile a qualunque tipo di compressore per materasso antidecubito.


Come scegliere il giusto materasso antidecubito

materasso-antidecubito

Una persona anziana, o con disabilità o malattie temporanee o permanenti, costretta a trascorrere tutto o molto del proprio tempo a letto, va spesso incontro a problemi legati alla pressione che la cute subisce in alcuni punti, e all’occlusione dei capillari, che può degenerare in vere e proprie piaghe.

Il materasso antidecubito è un vero e proprio dispositivo medico, il cui utilizzo può in molti casi fare la differenza nella qualità della vita di un paziente allettato, prevenendo l’insorgenza di queste ferite o addirittura attenuandole.

Cosa sono le piaghe da decubito?

Le piaghe da decubito sono lesioni della pelle, che si formano in seguito alla lunga degenza e immobilità in un letto, in quelle zone del corpo soggette a pressioni e sfregamenti e che possono portare alla necrosi dei tessuti, arrivando, nei casi più gravi, sino a ledere muscoli e ossa.

Le lesioni e le piaghe da decubito possono essere di diverso tipo e gravità; pertanto vengono suddivise e classificate in quattro diversi livelli, che indicano altrettante fasi di gravità, secondo questo criterio:

Livello I o rischio moderato

Le lesioni classificate di livello I corrispondono di solito ad uno stato di infiammazione ancora in fase molto superficiale dell’epidermide; di solito i pazienti in questo stato hanno ancora buone condizioni di mobilità e di autonomia.

Livello II o rischio medio

Le lesioni di livello II interessano gli strati più profondi del derma. La scelta del dispositivo antidecubito in questo caso è fondamentale per cercare di risolvere le piaghe. I soggetti a medio rischio hanno di solito una mobilità limitata e occasionale e necessitano di un’attenzione particolare per quanto riguarda la postura e il mantenimento delle condizioni di giusta idratazione della pelle.

Livello III o rischio elevato

Una lesione è considerata di terzo livello quando ha portato alla distruzione del tessuto sottocutaneo e del tessuto adiposo. I soggetti ad alto rischio hanno una mobilità e un’autonomia molto limitate, sono esposti al rischio di attriti e scivolamenti durante i movimenti e richiedono un’attenzione costante alle condizioni di idratazione dei tessuti.

Livello IV o rischio molto elevato

Il quarto livello indica il livello più grave, dove le lesioni si estendono fino a compromettere i muscoli e le ossa. Gli individui esposti a rischio molto alto sono quelli che sono completamente costretti a letto e immobilizzati. Richiedono una continua assistenza specialistica nei movimenti, nel mantenimento della postura e nella gestione delle condizioni di idratazione dei tessuti.

Per riuscire a minimizzare la pressione e l’attrito tra pelle e materasso, migliorare la traspirazione corporea e la circolazione sanguigna, mantenendo il giusto livello di idratazione, è necessario individuare il livello di rischio, o di gravità della lesione.

In questo modo, potremo identificare con specificità la soluzione più adatta alle esigenze del paziente.

Materasso a bolle d’aria

Mobiclinic, Materasso antidecubito, Mobi 2,...

I materassi a bolle d’aria vanno di solito appoggiati sopra al materasso tradizionale del letto, e sono consigliati per la prevenzione e il trattamento delle piaghe da decubito di I stadio.

Sono collegati a un compressore che ne regola la pressione in base al peso del paziente, e funzionano gonfiandosi e sgonfiandosi alternativamente, in modo da esercitare un delicato massaggio.

Materasso con elementi intercambiabili

Vi sono tipi di materassi antidecubito con elementi intercambiabili, che possono corrispondere alle specifiche esigenze di prevenzione e cura delle piaghe da decubito degli stadi II, III e IV, e sono perfetti in caso di degenze di lunga durata e terapie domiciliari.

Se l’altezza del materasso è sufficiente (tra i 10 e i 25 cm, ad esempio) può non essere necessario avere il materasso sottostante.

Questi materassi sono di solito composti da elementi intercambiabili, impermeabili e traspiranti in nylon, e da un compressore con regolazione della pressione.

Nella parte in alto, il materasso si presenta come un guanciale, mentre il corpo centrale è perforato per garantire la ventilazione, e ha un meccanismo di gonfiamento e sgonfiamento alternato.

Il corpo centrale del materasso può essere diviso in due singoli moduli: quello inferiore rimane costantemente gonfiato in modo da evitare l’effetto di affondamento, e garantire la sicurezza in caso di mancanza di corrente.

Questa tipologia di materasso si completa con una coperta traspirante ed impermeabile in nylon e dispone di un sistema di sgonfiamento rapido tramite la valvola CPR che permette di sgonfiare immediatamente il materasso se necessario.

Infine, il compressore, compatto, leggero e silenzioso, è dotato di un allarme visivo e acustico che segnala la eventuale bassa pressione, una improvvisa mancanza di corrente ed eventuali necessità di manutenzione; inoltre è dotato di filtro aria intercambiabile.

Materasso ventilato in poliuretano espanso ignifugo

I materassi in poliuretano espanso ignifugo, da utilizzare in sostituzione o in aggiunta al comune materasso già presente sul letto, consentono un’ottima ventilazione e passaggio di aria tra il materasso e il corpo del paziente allettato.

Spesso possono avere una densità differenziata tra le zone della testa, del tronco, del bacino e degli arti, rispondendo così alle diverse e specifiche esigenze di comfort, sostegno e prevenzione delle piaghe da decubito di ogni differente zona del corpo.

Un altro elemento importante è il tipo di lavorazione utilizzata per trattare il poliuretano espanso, che può essere di tipo piramidale o ovoidale.

Materasso in fibra cava di silicone

I materassi in fibra cava di silicone sono un’ottima soluzione per la prevenzione delle piaghe da decubito. La proprietà principale della fibra cava di silicone è la sua resilienza, cioè la sua capacità di tornare alla forma originale anche dopo forti sollecitazioni o pressioni, mantenendo così la sua morbidezza ed elasticità nel tempo.

La fibra cava presenta anche una notevole proprietà di isolamento termico, sia dal freddo che dal caldo.

Tra gli altri vantaggi c’è la sua traspirabilità, garantita anche dalla presenza di una fodera in cotone; e l’uguale distribuzione del peso, in grado di prevenire pericolose occlusioni venose.

I benefici di un materasso antidecubito

  • Elimina il fastidioso senso di intorpidimento della pelle
  • Migliora le condizioni generali di benessere del paziente
  • Previene il peggioramento delle piaghe da decubito a uno stadio più difficile da curare;
  • Rilassa i muscoli del corpo tramite un massaggio delicato e costante
  • Favorisce un sonno tranquillo 

I materassi antidecubito possono inoltre ridurre l’area delle zone cosiddette “ad alto rischio” per la formazione di piaghe da decubito, che includono: i talloni, l’osso sacro, la colonna vertebrale, i gomiti, le scapole, la nuca, le caviglie, le ginocchia, i fianchi, le spalle e le orecchie.

Cosa valutare al momento dell’acquisto di un materasso antidecubito?

Un materasso antidecubito è un dispositivo particolare, la cui scelta dovrebbe essere accurata e tenere conto di diversi fattori:

  • Il grado di mobilità della persona allettata e/o malata (completamente immobile o parzialmente capace di muoversi, di girarsi su un lato, sulla schiena, o di sedersi);
  • Il livello di trattamento necessario (prevenzione o trattamento regolare delle piaghe già esistenti sul corpo);
  • La durata prevista (a seconda del grado della malattia, che influisce sulla scelta del modello del materasso);
  • Il livello di rumore prodotto durante il funzionamento del compressore;
  • Se il paziente ha una sudorazione eccessiva o il decorso della malattia è grave, vale la pena acquistare un modello di dispositivo con un sistema di flusso d’aria e con fori per fornire un effetto di raffreddamento
  • Il corretto rapporto tra le dimensioni del materasso in relazione al letto sottostante
  • Il peso dell’utente immobilizzato, che influisce sul modello del materasso: nel caso in cui il peso dell’utente superi il carico massimo consentito, il dispositivo non è in grado di funzionare correttamente e il carico sui tessuti molli nelle aree pericolose aumenta.

Domande Frequenti

🛏️ Che cos’è un materasso antidecubito?

I materassi antidecubito sono dispositivi medici in grado di prevenire l’insorgenza di piaghe dovute a pressioni, attriti o sfregamenti, causati da lunghe degenze. Usandoli si può ovviare all’eccessiva pressione cutanea ed evitare l’occlusione dei capillari sottocutanei che può portare fino a conseguenze gravi come edemi o necrosi.

🛏️ Il materasso ad aria è efficace per le piaghe da decubito?

Il materasso ad aria è stato uno dei precursori nella cura per prevenire le piaghe da decubito dei pazienti allettati. In questo dispositivo la pressione viene distribuita su aree più ampie e garantisce una migliore circolazione dell’aria nelle zone più a rischio.

🛏️ Esiste la necessità di voltare il paziente che si trova su un materasso ad aria?

Il materasso è composto da più tubi d’aria gonfiabili che si gonfiano e si sgonfiano alternativamente, imitando il movimento di un paziente che si sposta da solo nel letto o che viene spostato da un infermiere, dunque il paziente non resta mai a lungo in una stessa posizione.

🛏️ Perché gli ospedali usano I materassi ad aria?

I pazienti immobilizzati a lungo nel letto vanno incontro a problemi di scarsa circolazione del flusso sanguigno, cosa che può provocare lesioni nel derma.

Per evitare questo, il materasso ad aria utilizza una terapia a pressione alternata e bassa perdita d’aria, per stimolare la circolazione nel corpo del paziente. I materassi sono riempiti d’aria e sono costituiti da diversi cilindri d’aria posti parallelamente tra loro.

🛏️ Si può usare un normale lenzuolo con gli angoli sopra un materasso ad aria?

I letti ad aria possono utilizzare le stesse lenzuola degli altri materassi. Se il materasso dovesse essere particolarmente alto, si può usare tranquillamente un lenzuolo con angoli più ampi; se la parte superiore del materasso è floccata, si può usare un lenzuolo piatto drappeggiato; il floccaggio aiuterà a mantenere il lenzuolo in posizione.